Approvata la riforma dello sport

Il Consiglio dei Ministri ha approvato la riforma dello sport voluta dal Ministro Vincenzo Spadafora. Tra i cinque decreti ratificati, diventa ora ufficiale l’abolizione del vincolo sportivo che lega i giovani atleti alle proprie società con rapporti di durata pluriennale.
Entro il luglio 2022 si arriverà al riconoscimento della libertà contrattuale per i tesserati attualmente vincolati (come nei professionisti), ma saranno previsti anche premi di formazione per le società e le associazioni sportive.