La Sardegna capitale del Badminton.

La Sardegna capitale del Badminton: la nazionale italiana dal 27 luglio al 9 agosto a Maracalagonis per gli allenamenti in vista della ripresa delle competizioni internazionali a settembre   Dal 27 luglio al 9 Agosto la Nazionale Italiana di Badminton ha scelto la Città Metropolitana di Cagliari come sede per uno degli allenamenti collegiali in programma prima della ripresa dei Campionati e dell'attività Internazionale che nel 2021 culminerà con i Giochi Olimpici. Gli azzurri, guidati dal direttore tecnico Arturo Ruiz e dagli allenatori Javier Gallego, Lorenzo Pugliese e Wisnu Putro, si alleneranno infatti nel "Pala 3A Arborea - MaraBadminton", il più grande impianto d’Italia specificamente dedicato al badminton e unica struttura in Sardegna attrezzata permanentemente per una disciplina sportiva che oggi è

Esibizione di AirBadminton a Mercogliano

Il Badminton irpino riparte da Mercogliano dove si è disputato nei giorni 18 e 19 luglio il primo evento promozionale post “lockdown”, organizzato dal delegato provinciale di Avellino Costantino Maietta, dalla Pro Loco di Mercogliano, dal Coni Point Avellino e patrocinato dal Comune di Mercogliano.   Nella manifestazione sono stati provati i nuovi volani per giocare all’aperto di BWF, sono stati allestiti due campi regolamentari di AirBadminton, dove hanno partecipato alcuni atleti del BC Celeste, alunni dell’Istituto comprensivo di Mercogliano accompagnati dal docente Michele Spiga e alcuni alunni del Convitto “P.Colletta” di Avellino e naturalmente si è esibito anche l’atleta di Para badminton Berardino Lo Chiatto.   Si sono disputate solo partite di singolo (nel rispetto del protocollo Covid-19),ogni partita si è giocata al meglio dei

Allenamenti discipline di doppio

A seguito della emanazione del DPCM del 11 giugno 2020 e in riferimento all'art. 1 comma g) che recita "a decorrere dal 25 giugno 2020 è consentito lo svolgimento anche degli sport di contatto nelle Regioni e Province Autonome che, d’intesa con il Ministero della Salute e dell’Autorità di Governo delegata in materia di sport, abbiano preventivamente accertato la compatibilità delle suddette attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei rispettivi territori, in conformità con le linee guida di cui alla lettera f per quanto compatibili" le discipline di doppio possono essere allenate, nel rispetto delle distanze di sicurezza, assicurandosi preventivamente che la propria regione abbia emanato ordinanza in tal senso.     Fonte : Badmintonitalia - NEWS

AirBadminton, in arrivo il kit per tutte le ASA

Il Consiglio Federale, lo scorso 27 Giugno, ha deliberato delle misure atte a favorire il rilancio dello sport di base, prevedendo tra l'altro un supporto per la diffusione dell'AirBadminton che potrà trovare un'ulteriore diffusione in questo particolare momento storico.   Tra i provvedimenti assunti c'è anche la possibile consegna di un Kit di AirBadminton per tutte le Associazione Sportive Affiliate che decideranno di svolgere un evento promozionale sul territorio volto alla promozione del Badminton e dell'AirBadminton.   Il seguente breve questionario è finalizzato all'ottenimento di ulteriori informazioni necessarie per sviluppare il progetto di promozione dell'AirBadminton: https://form.jotform.com/201824107309347.       Fonte : Badmintonitalia - NEWS

BWF, 81esima Assemblea Generale Annuale

BWF ha organizzato sabato scorso la sua 81esima Assemblea Generale Annuale BWF e il primo webcast virtuale AGM da Copenaghen per la Federazione Italiana Badminton hanno partecipato il Presidente Federale Carlo Beninati e il Segretario Generale Giovanni Esposito.   In particolare tra le modifiche alla statuto approvate dai soci spicca l’introduzione del 30% di ciascun genere in seno al Consiglio e tra i rappresentanti di ciascun continente.   Tutte le votazioni si sono svolte nell'ambito del Virtual AGM di BWF - una decisione che è stata presa dal Consiglio BWF in risposta alla pandemia di COVID-19 e ratificata oggi dalla maggioranza votante dell'adesione.   Il presidente di BWF Poul-Erik ha ringraziato tutti i partecipanti per la loro collaborazione per rendere possibile l'AGM virtuale e ha preso

2° Corso online di Aggiornamento per Ufficiali di Gara

Si è concluso ieri mattina il 2° corso di aggiornamento per Ufficiali di Gara, tenuto dal docente Andrea Chiappini, BWF Umpire Certificated.   Ha aperto il corso il Consigliere Federale e Resposabile del Settore Ufficiali di Gara, Davide Fragnito che ha portato i saluti a tutti i corsisti.   Hanno preso parte al corso: Alberto Baroni, Domenico Bencivenga, Tommaso Cappiello, Giuseppe Luca Caracausi, Melania Cati, Domenico Orazio Cocimano, Paolo Contrò, Stefano De March, Antonio De Pasquale, Rita Esposito, Stefania Herendeu, Carmine Iacovella, Luigi Izzo, Matteo La Rocca, Hannes Mair, Salvatore Marletta, Fabio Menna, Andrea Mola, Vincenzo Pappalardo, Alfonso Pellicciotta, Florin Valentin Raduica, Domenico Romano, Alessandro Simonato, Teodor Stan, Pietro Sutera, Franco Tomasello.     Articolo preso da : Badmintonitalia - NEWS

Bagheria, conclusa la prima tappa del Progetto Speciale – Formazione Alto Livello

Si sono conclusi domenica 12 luglio a Bagheria (PA) i sei giorni di Stage formativo dedicato ai Tecnici inseriti all’interno del Progetto Speciale di Formazione di Alto Livello.   “Ci si vede sul campo”, aveva infatti precisato il DT Arturo Ruiz al termine dei tre webinar tecnici che hanno fatto da introduzione a questo modulo didattico prevalentemente pratico.   I 12 tecnici invitati (Bruno Carmen, Cocimano Domenico, Franceschino Andrea, Iacovella Carmine, Izzo Luigi, La Rocca Matteo, Marletta Salvatore, Pappalardo Vincenzo, Sammarco Rosamaria, Viola Marianna, Viola Paolo, Wojtowicz Marcin) provenienti dal centro-sud (Campania, Calabria, Molise, Puglia e Sicilia) hanno vissuto 6 giorni intensi di formazione e “interrotti” solo mercoledì pomeriggio dalla visita del Presidente del CONI Giovanni Malagò, si sono confrontati con il lavoro che lo

Scuola dello Sport, Sport & Social Commitment

Il tema della responsabilità sociale, ovvero l’utilizzo dello sport come strumento per migliorare un territorio o una comunità generando socialità diffusa, è ormai un elemento ricorrente nelle grandi organizzazioni sportive ma non solo. Lo sport, infatti, può e deve essere utilizzato dagli enti pubblici, dai soggetti istituzionali sportivi e dalle società sportive come un perno fondamentale su cui costruire una strategia di inclusione, integrazione e lotta al disagio. Una sfida che quotidianamente lo sport vince su tutto il territorio italiano. Grazie alla presentazione di contributi e case histories si analizzerà come lo sport può diventare strumento di accreditamento e impegno sociale per il territorio, dimostrando come la pratica sportiva possa rappresentare un veicolo di crescita e sviluppo per i giovani e per l’intera cittadinanza. Grazie