Brescia Calcio Femminile: inoltrato ricorso avverso la sanzione irrogata dal Giudice Sportivo

La società Brescia Calcio Femminile ha comunicato sul suo sito web ufficiale di aver "inoltrato ricorso avverso la sanzione irrogata dal Giudice Sportivo della Divisione Calcio Femminile attraverso il comunicato n.85/DCF, in quanto ritiene di essere stata perfettamente conforme a quanto disposto dal protocollo Covid-19 Figc e che lo dimostrerà in sede di discussione del suddetto ricorso. Inoltre, si tiene a sottolineare come in questi mesi di convivenza con la pandemia da Covid-19 e la partecipazione al campionato di Serie B femminile, la società ha sempre messo al primo posto la salvaguardia della salute delle atlete, dello staff tecnico e di tutti i tesserati.

La Torres pesca in Bulgaria: ecco Iliycheva!

La Sassari Torres Femminile è lieta di annunciare l’arrivo in rossoblu di Gergana Iliycheva. Non si ferma la campagna di rafforzamento del sodalizio presieduto da Andrea Budroni, l’ingaggio della bulgara è il terzo di questa sessione invernale del mercato. E non è detto che sia finita qui. L’arrivo del giovane difensore aggiunge qualità, quantità e fisicità a una linea difensiva che aveva bisogno di crescere anche in termini numerici. Il nuovo acquisto sarà a disposizione di mister Arca già da domenica prossima, giornata in cui si tornerà in campo per sfidare l’Aprilia.

Il Giudice Sportivo condanna ingiustamente la società Azalee: che il Dipartimento intervenga a difesa della loro società

Sta facendo scalpore la decisione del Giudice Sportivo sulla gara Azalee – Real Meda, giocata domenica 17 gennaio in casa della varesine. Una decisione che mette in serio pericolo la serenità di ogni sociatà.“Il Giudice sportivo esaminati gli atti ufficiali, rilevato il rapporto di gara e il supplemento inviato a mezzo mail, con audizione telefonica, dove l'arbitro esponeva che circa 20/25 persone assistevano alla gara dalle tribune; oltre le persone autorizzate appartenenti alle due società […..]” accusa che la “società AZALEE ha violato la disposizione normativa della disputa della gara a porte chiuse.”

Caso Fossati – Novese calcio femminile. Comunicazione ufficiale

Di seguito riporto il comunicato inviatoci in data 20/01/2021 dall'Avvocato Matteo Sperduti "A seguito della notifica delle motivazioni relativamente al procedimento verso l'allenatore Fossati che hanno aggravato la sanzione inflitta al medesimo dobbiamo evidenziare il nostro "stupore" circa una sentenza che, agli occhi di chi scrive, appare non supportata da alcun elemento giuridico di rilievo e, soprattutto, effettua un mero richiamo ad aspetti giurisprudenziali che, come più volte da noi evidenziati, non possono essere direttamente collegati al caso di specie.

Una ‘Ronaldo’ nella Juventus Women, chi è Cristiana Girelli?!

È stata una delle protagoniste assolute del calcio femminile italiano delle ultime due stagioni. A suon di gol e assist ha trascinato la sua squadra di club e la Nazionale e adesso si prepara a una seconda parte di stagione che dovrà definitivamente consacrarla, sia in campo nazionale che nel resto del mondo. Stiamo parlando di Cristiana Girelli, attaccante della Juventus Women e dell’Italia, nata nel 1990 nella provincia bresciana. La bianconera nella sua fortunata carriera ha sin qui giocato già 15 campionati di Serie A con le maglie del Brescia e dell’Hellas Verona, mettendo a segno circa 200 gol e conquistando 7 Scudetti (nella sua bacheca personale anche tanti premi individuali e diverse vittorie in Coppa Italia e Supercoppa).

Caso Fossati, per la giustizia sportiva basta la parola

La corte Federale d'Appello ha pubblicato le motivazioni sulla squalifica inflitta a mister Maurizio Fossati. Il documento, liberamente scaricabile sul sito della FIGC, riporta ogni dettaglio sulle testimonianze esposte da una parte di calciatrici durante l'udienza in Procura Federale. La Corte Federale d'Appello ha accolto integralmente il reclamo della Procura Federale, che ha dato fede alle parole di alcune calciatrici e non ha tenuto conto delle altre testimonianze, ha rigettato le memorie difensive presentate dall'Avvocato Matteo Sperduti e ha confermato la statuizione del giudice di 1° grado.

Il Pomigliano cala il tris al Ravenna, il Vicenza ferma il Como sull’1-1

Avevamo fiutato una domenica di sorprese ed ecco che la capolista Riozzese Como viene fermata a Vicenza. Si conferma il Pomogliano con un Ravenna che non riesce a ingranare la marcia giusta. Vince il Pontedera di Ulivieri che si porta a ridosso del Chievo. Pari tra Cittadella e Brescia, entrambe in rete al 44esimo. Le rondinelle nel 1 tempo, le locali nella ripresa. Colpo gobbo del Cesena a Roma grazie alla rete di Porcarelli al 90'. Orobica batte di misura un Perugia in ripresa?

Settebello Capena, ora la salvezza è più vicina

Vittoria convincente per il Capena di mister Chiesa, che esce dalle mura amiche con i tre punti e con 7 gol all'attivo. Granzette mai realmente pericoloso, soprattutto dopo un inizio scioccante che ha visto la squadra veneta sotto di tre gol pochi minuti dopo l'inizio della partita. Sono infatti subito le Leprotte a spingere ed a portarsi in vantaggio: dopo meno di cinque minuti è Benvenuto a dare il via alle danze, con il primo gol con la maglia del Città di Capena. Il Granzette accusa il colpo, il Capena ne approfitta e raddoppia con la prima rete in Serie A per Diletta Macchiarella: errore di Andreasi che perde palla in uscita, Bea Martin si presenta sola davanti a Famà

Le giallorosse si impongono 3-1 con il Formello

Comincia con una vittoria la fase-due del campionato di serie C del Lecce Women. Dopo circa tre mesi di stop forzato a causa dell'emergenza coronavirus, la squadra giallorossa si impone con il punteggio di 3-1 al comunale di Collepasso contro il Formello, formazione di grande esperienza che presenta in formazione alcune individualità di spicco come Masia, Sciarretti e Riccio. Ma la voglia delle leccesi di conquistare la prima vittoria del 2021 ha prevalso sull'ottima organizzazione tattica delle laziali costrette per quasi tutta la partita a difendersi.

Pistoiese cf: “doloroso forfait, la Sassari Torres rifiuta il rinvio della gara”

Si comunica che la Cf Pistoiese 2016, ha ricevuto il rifiuto da parte della Torres di rinviare la partita di recupero prevista per domenica prossima a Sassari, nonostante avesse offerto agli isolani libertà di scegliere una data anche infrasettimanale. Tale richiesta si era resa necessaria per una serie di motivazioni, in primis a salvaguardia della salute delle calciatrici, visto il lungo periodo di inattività e l'impossibilità a effettuare una adeguata preparazione fisica in relazione alla chiusura delle strutture di allenamento fino a 5 gennaio decisa dal comune di Pistoia e per le preoccupazioni sull'andamento della curva dei contagi, che per il monento sconsiglia gli spostamenti tra regioni.