L’ICF LANCIA LA “5K PADDLE CHALLENGE”: LA SFIDA VIRTUALE APERTA A TUTTO IL MONDO

L'International Canoe Federation lancia la sfida a tutti i canoisti del mondo,  professionisti e amatori, con una gara virtuale di 5 chilometri, non solo per rimanere attivi, ma soprattutto per raccogliere fondi a sostegno di Medici Senza Frontiere (MSF). Il periodo di competizione va dal 15 maggio al 15 giugno e la prova potrà essere effettuata su qualsiasi tipo di ergometro o, per i più fortunati che possono scendere in acqua, su qualsiasi forma di imbarcazione ufficialmente riconosciuta da l'ICF. Vi sono due importanti clausole; tutti i partecipanti devono seguire le regole del proprio paese per aiutare a prevenire la diffusione del virus e ogni canoista deve essere in grado di misurare accuratamente la distanza e il tempo. A ciascun canoista sarà richiesto di pubblicare i dettagli delle proprie

CORSO DI AGGIORNAMENTO FORMATIVO PER TECNICI, DIRIGENTI E ATLETI: VIDEO, PROGRAMMA E ISCRIZIONI

Allenamenti, organizzazione di gara, gestione delle società e delle infrastrutture. Il Centro Studi e Formazione della Ferecanoa propone a tecnici, dirigenti e atleti un corso di aggiornamento formativo che, in sei appuntamenti, toccherà diversi ambinti della nostra organizzazione sportiva. A partire dal primo maggio, ogni venerdì dalle 17.30 alle 19.00 verrà affrontato e sviluppato un nuovo tema, afferente alla realtà gestionale e operativa del mondo canoa. Gli incontri si terranno in video conferenza e in diretta sulla piattaforma messa a dispioszione della FICK. E' auspicabile la partecipazione anche degli atleti che fossero interessati a conoscere in modo più approfondito il mondo in cui operano. Il corso è aperto a tutti i soggetti tesserati FICK. La mattina seguente tramite posta elettronica saranno date le indicazioni e credenziali per il collegamento alla

274° CONSIGLIO FEDERALE: Il VIDEO MESSAGGIO DEL PRESIDENTE BUONFIGLIO

Venerdì 22 maggio si è svolto in videoconferenza il 274° Consiglio Federale nel quale sono stati affrontati temi legati alla gestione della situazione attuale. Approvato il bilancio di esercizio 2019 che conferma ancora una volta una gestione virtuosa e trasparente delle risorse federali, un bilancio solido che rappresenta un’importante certezza soprattutto in un momento come questo. Affrontati temi importanti in termini di sostegno alla base, di programmazione futura in vista della ripresa delle attività. Ricevute le linee guida dalle autorità preposte, la Federazione ha nominato un gruppo di lavoro per dar vita ad un protocollo per le competizioni. Presentato inoltre il progetto di riqualificazione del centro federale di Castel Gandolfo, che rappresenta un importante investimento sul futuro. Tutti i temi principali

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER ASD E SSD: INFO E CRITERI PER LE SOCIETA’

Al fine di assicurare un ulteriore sostegno all’attività sportiva di base, l’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri mette a disposizione delle Associazioni Sportive Dilettantistiche e delle Società Sportive Dilettantistiche dei finanziamenti a fondo perduto. LEGGI IL DECRETO  Le risorse disponibili ammontano ad oltre 50 milioni di euro e si aggiungono alle risorse messe a disposizione del mondo sportivo di base in seguito al protocollo d’intesa siglato tra l'Ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri, il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, il Comitato Italiano Paralimpico e la società Sport e Salute SpA e che prevede ulteriori 22 milioni di euro.  La presentazione delle domande di accesso alla misura saranno possibili attraverso una piattaforma web il cui indirizzo verrà pubblicato sul sito dell'Ufficio

275° CONSIGLIO FEDERALE E CONSULTA NAZIONALE: SOSTEGNO A SOCIETA’, ATLETI E TERRITORIO PER RIPARTIRE DAL 1° LUGLIO

Sabato 27 giugno si sono svolti in via telematica il 275° Consiglio Federale e la Consulta Nazionale (foto di archvio gennaio 2020). Quest'ultima ha registrato la piena partecipazione dei Comitati e Delegati Regionali in un clima di grande collaborazione e voglia di ripartire. “Sostegno” è stata la parola chiave che ha guidato le due riunioni e che è alla base di tutti i provvedimenti che la Federazione ha messo, e sta mettendo, in campo per affrontare al meglio la ripartenza delle attività dal primo luglio, in un contesto comunque ancora incerto. Durante la consulta sono stati illustrati nel dettaglio i protocolli anti-covid redatti da un team di esperti del settore scelti dalla Federazione per lo svolgimento delle gare e degli allenamenti. Un lavoro in continuo aggiornamento dettato dalla possibilità di tornare quanto

CALENDARIO ICF: AGGIORNAMENTO AL 30 GIUGNO, CONFERMATE ALCUNE GARE NEL 2020

L’International Canoe Federation ha diramato un aggiornamento sul calendario 2020, confermando la volontà di voler disputare alcune gare internazionali per questa stagione. L’ICF e i comitati organizzatori degli eventi rimasti in calendario stanno lavorando su un dettagliato piano operativo con misure anti-Covid19 per garantire lo svolgimento delle manifestazioni nel rispetto della salute di atleti, allenatori e staff.  Per la canoa velocità l’unico evento rimasto in calendario sono gli ex Mondiali non olimpici di Szeged, trasformanti dal Board ICF in Coppa del Mondo a causa dell’impossibilità di far partecipare tutti gli atleti dei diversi paesi. L’evento si disputerà dal 23 al 27 settembre nel bacino ungherese che ospieterà dal 24 settembre anche le gare di coppa del mondo della paracanoa. Dal 2 al

DALLE SOCIETA’: CON IL CANOA REPUBLIC PER RICORDARE ALVISE E SILVIA

E'tutto pronto all'evento "Palio di Alvise", che inizia alle ore 10 di giovedì 6 giugno con la sfida in dragon boat tra le classi 5 primarie di Cavallino Treporti e alla inaugurazione della canoa polinesiana outrigger oc6 del gruppo ForzaRosa donna 2000 che sarà varata nel pomeriggio alle ore 17. In ricordo della prima edizione del team L.I.L.T Forza Rosa Italia che affrontò nel 2009 i 100 km della Pirano-Venezia, la canoa sarà varata con il nome della nostra indimenticabile Silvia. Silvia all'epoca quindicenne fece parte del team delle 12 donne che affrontarono l'impresa con mare forza 5. Con la festa degli oltre 100 bambini del Palio di Alvise la giornata sarà anche l'occasione per presentare le

GIUNTA CONI: BUONFIGLIO CONFERMATO VICEPRESIDENTE

Si è tenuta ieri, alla presenza del Ministro per le Pari Opportunità, Sport e Politiche Giovanili Josefa Idem la 1013esima riunione della Giunta Coni durante la quale è stata approvata all’unanimità la nomina a vicepresidente CONI di Luciano Buonfiglio, presidente FICK. Accolta senza distinguo dunque la proposta avanzata dal presidente CONI Malagò di nominare Buonfiglio vicepresidente e Giorgio Scarso vicepresidente vicario. Nel corso della giornata di ieri inoltre è stato firmato al Foro Italico un protocollo d’intesa contro la violenza di genere. Il documento, sottoscritto prima della riunione di Giunta CONI, prevede l'istituzione di una settimana - la prima di ottobre di ogni anno - nella quale le Federazioni, le Discipline Sportive e gli Enti di Promozione si impegneranno a programmare un

“FIAMME GIALLE JUMP ROPE CHALLENGE”: LA SFIDA A DISTANZA PER GLI UNDER 18

Dal 13 maggio fino a mercoledì 20, tutti gli atleti della Sezione Giovanile delle Fiamme Gialle di Sabaudia, sia della canoa che del canottaggio, parteciperanno alla “Fiamme Gialle Jump Rope Challenge”.  La competizione è stata ideata dallo staff del III Nucleo Atleti per coinvolgere e unire i ragazzi e le ragazze under 18 delle Fiamme Gialle, che in questo periodo di emergenza sanitaria sono costretti e costrette a rimanere a casa senza praticare gli sport da loro amati.  La gara si disputerà su un unico esercizio: il salto con la corda. Ognuno nella propria abitazione, avrà 7 giorni di tempo per realizzare un video in cui esegue l’esercizio. Verranno conteggiati il numero di salti effettuati senza interruzione e, in caso di parità, verrà

LA CANOA A VENEZIA PROTAGONISTA ALLA 39^ VOGALONGA

Il popolo mondiale del remo si è riunito a Venezia per l’immancabile 39esima edizione della Vogalonga 2013. La più famosa regata non competitiva del mondo ha riscosso anche quest’anno un grande successo. La città, la laguna, la storia e l'ambiente sono queste le tematiche che ogni anni richiamano a Venezia appassionati, esperti, curiosi e sportivi.Tra i canali e le isole veneziane più di 1.700 imbarcazioni a remi hanno remato e pagaiato nonostante la pioggia che è scrosciata abbondante per buona parte della manifestazione. La Vogalonga è nata nel 1974 dall’idea di un gruppo di persone che hanno deciso di protestare contro il moto ondoso, i danni delle "eliche selvagge" ed il passaggio delle grandi navi in laguna che