Exacer Montale impegnata nell’ultima trasferta di Regular Season, domani trasferta a Mondovì

CASTELNUOVO RANGONE (MO), 22 GENNAIO 2021 – Ultimo turno di Regular Season per il girone “Ovest” di Serie A2 Femminile. Si gioca la 18ª e ultima giornata (anche se sono ancora diverse le gare da recuperare), con l’Exacer Montale che affronterà in trasferta l’Lpm Bam Mondovì nell’anticipo in programma domani pomeriggio. Carlotta Venturelli (foto: Cucchetti) Penultima fatica di questa prima fase per le nerofucsia di coach Tamburello, che cercheranno di racimolare qualche altro punticino prezioso da portare in dote nella Pool “Salvezza”. Exacer Montale che, da fanalino di coda del girone (6 punti in sedici partite), si avvia anche verso la fine di un pesantissimo filotto di match, per via dei tanti recuperi disputati, che al 27 gennaio prossimo vedrà le emiliane aver

Per la Valsabbina importante trasferta al PalaBarton di Perugia

Partita delicata per le Leonesse della Millenium al PalaBarton di Perugia contro la Bartoccini Fortinfissi, dove domenica la squadra di coach Mazzola si gioca un’importante fetta di futuro. L’incontro sarà a porte chiuse in diretta su LVF TV.   La gara tra lombarde ed umbre è una vera e propria sfida salvezza, visto che solo un punto le divide nella classifica generale. Bisogna ammettere però che la posizione delle perugine non è “veritiera” rispetto al roster importante che detiene e non sarà semplice uscire con punti dal PalaBarton, specie se coach Mazzola non riuscirà a recuperare parte delle infortunate. Non sarà della partita sicuramente capitan Veglia, negativa al tampone ma sfiancata dal mese di malattia e alle prese con il protocollo d’esami

UYBA, ATTENTA ALLA ZANETTI!

Non vuole smettere di volare la UYBA Volley che, dopo aver sbancato anche il Mandela Forum mercoledì pomeriggio, torna tra le mura amiche della e-work arena per ospitare la Zanetti Bergamo. Domenica (ore 17) Gennari e compagne sono attese da una sfida sulla carta abbordabile, ma da prendere assolutamente con le pinze. Nonostante la posizione in classifica non esaltante del team orobico (14 i punti in graduatoria), va ricordato che all’andata fu proprio la squadra di Turino a spuntarla (3-2 al Pala Agnelli) e c’è da sottolineare la bella vittoria colta nell’ultimo turno (3-1 ai danni della Bosca San Bernardo Cuneo). Tante le ex da una parte e dall’altra: Francesca Piccinini, Rossella Olivotto, Camilla Mingardi ed Alessia Gennari da una parte, Juliann Faucette Johnson, Vittoria Prandi e Francesca

Domenica Cocche a Pinerolo per tenere viva la speranza

L’ultimo appuntamento previsto dal calendario – in realtà il penultimo per le biancorosse, prima del recupero della gara con Olbia fissato per mercoledì prossimo – vede la Futura Volley Giovani all’assoluta ricerca dei tre punti su un campo decisamente ostico: per mantenere in vita le speranze di aggancio alla Pool Promozione, infatti, Zingaro e compagne sono chiamate alla vittoria piena nel match di domenica. Poche scappatoie dunque per le Cocche, che dopo la battuta d’arresto dello scorso match contro Mondovì non possono più sbagliare: per chiudere la Regular Season tra le prime cinque la Futura deve conquistare due vittorie piene negli ultimi due incontri in programma, sperando contemporaneamente che la Green Warriors Sassuolo (distante 6 lunghezze, ma con una partita disputata in più) non si

Exploit contro Montale e pass garantito per la Pool Promozione

La Sigel si afferma in casa contro Montale con i parziali qui descritti: [25/20; 17/25; 25/23; 25/23]. Qualche difficoltá qui e là come previsto alla vigilia del match, ma ha prevalso la maggior forza e la maggior tecnica delle locali che da ieri sera sono ufficialmente qualificate in Pool Promozione, in quanto Busto Arsizio in questo finale di regular-season non è nelle condizioni di raggiungere Ilaria Demichelis e compagne. Sale a trenta punti con questo recupero della terza giornata di ritorno la squadra allenata da Amadio ed è un gennaio veramente produttivo, dall’alto degli undici punti racimolati in quattro gare tra partite calendarizzate e recuperi. Migliori score tra le azzurre di casa li fanno registrare Giorgia Mazzon e Aurora Pistolesi con 15 stampi a testa. Prossimo

Si torna finalmente a giocare. Sabato alle 17 al Sanbàpolis la Delta Despar Trentino ospiterà le campionesse del Mondo dell’Imoco Conegliano

A distanza di oltre un mese dall’ultima uscita ufficiale – la vittoriosa trasferta di Brescia – la Delta Despar Trentino è finalmente pronta per tornare ad assaporare il gusto della Serie A per una sfida tanto proibitiva quanto ricca di fascino. Sabato alle 17 al Sanbàpolis, infatti, le gialloblù di Matteo Bertini ospiteranno le campionesse d’Italia e del Mondo dell’Imoco Volley Conegliano, unica squadra imbattuta in questa stagione e lanciata capolista a punteggio pieno con 54 punti in classifica in 18 gare giocate. Un match, ovviamente, dal pronostico chiuso, con Trento che tornerà in campo dopo il lungo periodo di inattività in cui gran parte della squadra ha dovuto sconfiggere il Covid-19. Sabato saranno quasi certamente dieci le atlete a disposizione

L’Arena di Monza ospita la “Bio Bubble” di CEV Cup: una “Safe Arena” per garantire massima sicurezza a tutti i partecipanti

MONZA, 21 GENNAIO 2021 – Mancano finalmente pochi giorni all’esordio sul campo della Saugella Monza nella CEV Cup 2021. Martedì 26 gennaio le ragazze di coach Gaspari affronteranno alle ore 16.30 le ungheresi dello Swietelsky Békéscsaba per la gara secca valida per gli ottavi di finale della competizione. Arriveranno a Monza anche lo ZOK Ub (Serbia) e la VK Selmy (Rep. Ceca), che si scontreranno nel secondo ottavo di finale in programma sempre il 26 gennaio, alle ore 19.30 (entrambe le gare saranno in diretta sul canale youtube del Consorzio Vero Volley). Il giorno successivo andrà in scena l’attesissimo quarto di finale che promuoverà una delle squadre direttamente in semifinale della seconda manifestazione continentale in ordine di importanza. Il teatro della “Bio Bubble” è l’Arena di Monza, palazzetto casalingo del Consorzio Vero Volley, pronta ad

La Conad lotta ma al tie break Macerata passa al PalaCosta

Lotta fino alla fine la Conad Olimpia Teodora Ravenna, ma è Macerata a vincere al tie break il match del PalaCosta valido per il recupero della sesta giornata di ritorno del Girone Est di Serie A2. Dopo un ottimo avvio le ragazze romagnole pagano qualche passaggio a vuoto di troppo nel secondo e nel terzo set, trovano la forza di reagire vincendo nettamente il quarto, ma devono alla fine cedere al tie break. Il punto conquistato tiene aperte, seppur ridotte al minimo (sostanzialmente serve una vittoria per 3-0 all’ultima giornata con contemporanea sconfitta 3-0 della Omag S.G. Marignano), le speranze di accesso alla Pool Promozione. La partita Al fischio d’inizio Coach Bendandi sceglie il sestetto con Morello, Piva, Assirelli, Torcolacci, Guasti, Kavalenka e

CBF Balducci: un altro tie-break, un’altra impresa

Mai doma la CBF Balducci HR Macerata che a Ravenna vince il terzo tie-break consecutivo per la sesta vittoria consecutiva che permette alla formazione di Luca Paniconi di respirare almeno per qualche giorno aria di quinto posto in solitaria. Rispetto all’ultima partita Paniconi attua un cambio al centro con Rita per Mancini insieme a Martinelli al centro, confermando la diagonale Peretti-Renieri e la coppia di banda Lipska-Pomili, con Bisconti libero; dall’altra parte della rete Simone Bendandi inizia con Morello e Kavalenka in diagonale, Piva e Guasti in banda, Assirelli e Torcolacci al centro, Rocchi libero. Ravenna, reduce da due sconfitte contro Vallefoglia e S. Giovanni in Marignano, cerca di partire subito forte con la verve di Torcolacci al centro (7-3), ma la