Champions: Fiorentina, il 2 a 2 con lo Slavia Praga lascia aperta la qualificazione agli ottavi

Una Fiorentina in costante ripresa chiude l’andata dei sedicesimi di Champions con la Slavia Praga per 2 a 2.
Il risultato lascia aperte le ambizioni delle toscane che nelle gara di ritorno a Praga dovranno vincere per accedere agli ottavi.
Le viola partono bene con la rete di Quinn, vantaggio che illude le padrone di casa per una gara tutta in discesa. Invece la reazione del Praga è immediata ma Ohrstrom fa buona guardia. Le viola vogliono mettere il risultato al sicuro con una bella azione di Clelland – Sabatino ma questa volta è l’estremo difensore avversario che nega la gioia.