Exacer Montale, finisce 2-2 il primo allenamento congiunto contro Sassuolo

Arrivano indicazioni positive dal primo allenamento congiunto sostenuto dall’Exacer Montale. Finisce 2-2 il primo derby pre-stagione tra nerofuxia e Green Warriors Sassuolo. Montale avanti 2-0, che poi si è fatto raggiungere nei due set successivi dalle neroverdi.

Le quattordici giocatrici dell’Exacer Montale schierate prima dell’allenamento congiunto contro Sassuolo

Prima uscita pre-campionato per le ragazze di coach Tamburello, il quale può ritenersi soddisfatto per quanto visto sul taraflex della palestra “Vezio Magagni” di Castelnuovo Rangone. Condizioni quasi proibitive per una partita di volley, con la temperatura interna dell’impianto castelnovese che si aggirava attorno ai 35 gradi. Nonostante ciò si è visto del bel gioco da ambo le parti, con particolare riferimento a Sophie Blasi in casa Montale e a Ekaterina Antropova tra le neroverdi. Dopo quattro set, col risultato di parità, si è deciso di non proseguire con il tie-break. Ventitré i punti per la neroverde classe ‘03 Antropova e undici quelli della nerofuxia Botarelli. La cronaca dell’allenamento congiunto.

1° SET – Tamburello schiera Pincerato e Botarelli sulla diagonale principale, Blasi e Rubini in banda, Gentili e Fronza al centro e Cioni come libero. Barbolini risponde con Spinello e Antropova sulla diagonale principale, Zojzi e Dhimitriadhi in banda, Busolini e Tajè al centro con Pelloni libero. Nella prima parte prova subito a scappare Sassuolo con i colpi di Antropova, ma Montale gioca bene e ristabilisce in fretta la parità. Bene anche la Blasi, che sul 24-20 per le neroverdi trova diversi spunti interessanti che riportano le nerofuxia sul meno uno (23-24). Ace di Botarelli (24-24), muro di Gentili (25-24) e ancora ace di Botarelli (26-24) che chiude il primo set a favore di Montale. Cinque i punti di Blasi, sette quelli di Zojzi.

2° SET – Il secondo parziale si apre con le novità Brina, Pinali, Cigarini e Bici nel campo nerofuxia. Dall’altra parte Barbolini parte con lo stesso sestetto del primo set ma a parziale in corso dà spazio anche a Pasquino, Civitico e Falcone. Buona la partenza di Montale, che rispetto al primo set va avanti prima 8-6 e poi 10-6 fino al time-out di Barbolini. Montale sempre avanti col 14-11 firmato dal muro di Gentili, che poi si ripete anche per il 15-13 nerofuxia. Bici lavora bene sia in ricezione che in difesa, bene anche Brina sia dalla prima che dalla seconda linea. Sassuolo non riesce più a recuperare, con Montale che si porta sul 23-18 e poi a chiudere il set è ancora una volta un ace di Botarelli (25-20). Sei punti a testa per Botarelli e Antropova.

3° SET – Il terzo set vede in campo Saccani e Botarelli sulla diagonale principale nel campo di Montale, Brina e Rubini in banda, Cigarini e Fronza al centro e Bici libero (piccolo spezzone di partita anche per Venturelli). Dall’altra parte Barbolini nel sestetto iniziale mette dentro Pasquino, Magazza, Civitico e Falcone. Terzo parziale che si apre a favore di Sassuolo (9-6), poi Saccani si mette a referto con un palleggio di seconda che vale il 7-9. Sul 13-8 per Sassuolo arriva il time-out di Tamburello che si concentra sulle indicazioni a Saccani su come gestire il gioco. Sassuolo sale fino al 16-10, poi attacco vincente ed ace di Brina per il 12-16. Sul 20-15 per Sassuolo altro time-out per Tamburello, per un set che comunque si chiude a favore di Sassuolo con l’attacco in parallela di Antropova (25-18). Quattro punti a testa per Cigarini e Brina, ben undici quelli di Antropova.

4° SET – Il quarto parziale, per Montale, vede Pincerato e Rubini sulla diagonale principale, Pinali e Blasi in banda, Fronza e Gentili al centro e Cioni ad agire come libero. Barbolini parte con Spinello e Bazzani sulla diagonale principale, Magazza e Ferrari in banda, Aliata e Tajè al centro con Falcone libero (poi nel set spazio anche a Pelloni, Zojzi, Busolini e Pasquino). Quarto set che si apre in equilibrio: si arriva fino al 9-9, poi Pincerato dai nove metri mette in difficoltà Sassuolo che concede due “rigori” a Fronza (12-10). Su questo punteggio Barbolini chiama time-out. Le nerofuxia scappano (16-12) ma poi subiscono il ritorno di Sassuolo (16-16) e costringono Tamburello a chiamare time-out. Sul 17-17 arrivano alcuni errori delle neroverdi in attacco e consentono a Montale di allungare (20-17). Blasi si conferma la migliore in campo e firma il 21-18, mentre Tamburello mette dentro Venturelli per un giro dietro al posto di Rubini. Sassuolo trova la parità (22-22) grazie ad un ace e poi va anche avanti (23-22). Pinali firma il 23-23, ma il set va a Sassuolo con la diagonale vincente di Magazza (25-23). Cinque i punti di Blasi, quattro per Magazza.

IL TABELLINO

EXACER MONTALE-GREEN WARRIORS SASSUOLO 2-2 (26-24; 25-20; 18-25; 23-25)

[Durata set: 25’, 22’, 24’, 26’; tot. 1h37’]

EXACER MONTALE: Pincerato 2, Botarelli 11, Blasi 10, Rubini 8, Gentili 7, Fronza 4, Cioni (L1), Cigarini 5, Pinali 2, Brina 9, Saccani 1, Bici (L2), Venturelli (L3), Aguero ne. All. Ivan Tamburello.

GREEN WARRIORS SASSUOLO: Spinello 0, Antropova 23, Zojzi 10, Dhimitriadhi 5, Busolini 3, Tajè 6, Pelloni (L1), Pasquino 2, Aliata 1, Magazza 6, Bazzani 2, Ferrari 1, Civitico 3, Falcone (L2). All. Enrico Barbolini.

NOTE – Allenamento congiunto disputato a porte chiuse. Exacer Montale: 7 Ace, 9 Battute sbagliate, 11 Muri; Green Warriors Sassuolo: 10 Ace, 17 Battute sbagliate, 6 Muri.

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS