Exacer Montale, proseguono i recuperi: domani in Emilia arriva Mondovì

CASTELNUOVO RANGONE (MO), 29 DICEMBRE 2020 – Secondo recupero consecutivo per l’Exacer Montale che, dopo aver recuperato il derby nel giorno di Santo Stefano, domani tornerà in campo per disputare la 9ª giornata contro l’Lpm Bam Mondovì, originariamente prevista per l’8 novembre scorso.

Federica Saccani in azione (foto: Rubin)

Quarto recupero nelle ultime sei partite per le nerofuxia di coach Ivan Tamburello, che continuano nel loro tour de force per riallinearsi ai match giocati dalle altre squadre. A Castelnuovo Rangone arriva la squadra attualmente più in forma di tutta la Serie A2, vale a dire l’Lpm Bam Mondovì di coach Davide Delmati. Sono sei le vittorie consecutive per le piemontesi, che in questo campionato hanno perso solamente due partite (entrambe al tie-break) e sono virtualmente capolista del girone. Sulla carta è dunque una sfida dall’alto coefficiente di difficoltà per l’Exacer Montale, che dopo il primo successo stagionale dello scorso 13 dicembre a Torino, ha perso tre match consecutivi (tutti col punteggio di 3-0). È l’ultima sfida di questo 2020 per entrambe le compagini, le quali però torneranno subito in campo nel nuovo anno per altri recuperi: Montale sarà di scena a Roma per recuperare la 7ª giornata (4 gennaio) mentre Mondovì ospiterà Torino per il recupero della 10ª giornata (6 gennaio). Coach Tamburello avrà a disposizione l’intero roster, eccetto Lancellotti, che da regolamento potrà tornare in campo solamente il 9 gennaio a Olbia. Molto probabile che, come successo nelle ultime partite, venga aggregata dal settore giovanile la palleggiatrice Altariva. Montale che sarà in campo oggi pomeriggio per l’ultima seduta di allenamento, mentre domattina è prevista la rifinitura. A presentare il match di domani contro le piemontesi è Federica Saccani. Ecco le sue parole.

Ci fa bene tornare in campo così presto perché in questo modo devi per forza azzerare il risultato della partita precedente, ma è comunque importante capire gli errori commessi in modo da non ripeterli. Le troppe partite ravvicinate? È difficile a livello fisico e mentale attraversare questo periodo dove si gioca ogni 3/4 giorni però abbiamo tanta voglia di fare e di allenarci, per migliorare le nostre prestazioni. Mondovì e Roma? Sono due sfide importanti. Dobbiamo avere la consapevolezza dei nostri mezzi e credere di più in noi stesse, poi il segreto è non avere paura e non mollare mai. Dobbiamo giocare sciolte e consapevoli e le cose verranno da sé, ma dobbiamo partire da noi stesse per avere risultati positivi. Il turnover con la Lancellotti? È difficile gestire questo momento, perché ci sono tanti recuperi alternati a partite di regular season. Sono molto contenta però di affiancare Elisa perché è il mio esempio da qualche anno, più o meno dal 2016 quando ci siamo scontrate per la prima volta: io qui a Montale e lei a Ravenna. Elisa è veramente forte nonché, allo stesso tempo, umile. Ho davvero tanto da imparare da lei e spero sia un anno di crescita per me.

Il fischio d’inizio tra Exacer Montale ed Lpm Bam Mondovì è fissato per le ore 17:30 di domani, mercoledì 30 dicembre, presso la palestra “Vezio Magagni” di Castelnuovo Rangone (MO). Gli arbitri del match saranno Gianfranco Piperata e Anthony Giglio (segnapunti: Liliana Sofi). La gara si giocherà a porte chiuse ma sarà possibile seguirla online grazie alla diretta streaming che andrà in onda su LVF TV (www.lvftv.com).

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS