Green Warriors impegnata in casa del Club Italia nel primo turno infrasettimanale

Primo turno infrasettimanale per la Green Warriors Sassuolo che, archiviata in fretta l’entusiasmante vittoria conquistata domenica contro Pinerolo, questa mattina è tornata in palestra in vista della partita di domani sera in casa del Club Italia. Fischio di inizio alle 20.30, con diretta streaming su LVF TV.

Seconde in classifica generale con 8 punti e reduci dall’ottima prestazione contro Pinerolo, le ragazze di coach Enrico Barbolini saranno impegnate al Centro Pavesi contro le Azzurrine del Club Italia, già affrontate durante le amichevoli pre campionato.

La squadra federale, affidata per la quarta stagione consecutiva a coach Massimo Bellano, è reduce da uno stop di due settimane, in concomitanza con gli Europei Under 17 a cui numerose azzurrine hanno preso parte. Nelle prime due giornate di campionato le ragazze di coach Bellano si sono subito messe in luce per le indubbie doti fisiche e tecniche, oltre che per un grande affiatamento di squadra: tutte caratteristiche che rendono le giovani promesse azzurre una squadra ostica e da non sottovalutare nonostante la giovane età.

A poco più di ventiquattro ore dal match contro la formazione federale, queste le parole di coach Barbolini: “Quella di domani contro il Club Italia sarà per noi una partita come tutte le altre giocate sino ad ora: non cambia niente se giochiamo di mercoledì invece che di domenica, è una partita come le altre, ovvero un ulteriore passo avanti nella strada che stiamo percorrendo insieme e ci stiamo preparando come sempre, ovviamente avendo meno tempo a disposizione rispetto al solito. Ma a parte questo, non ci sono cose particolari o diverse: non è cambiato nulla dopo la sconfitta contro Roma e non è cambiato nulla dopo la vittoria di domenica contro Pinerolo, siamo sempre noi e lavoriamo su questo. Innegabilmente una vittoria come quella dello scorso weekend rende tutto più facile. Per quanto riguarda l’avversario, il Club Italia è una squadra particolare, dalle fisicità importanti ma, come ho sempre detto, noi siamo concentrati sul fare bene le nostre cose, senza preoccuparci troppo di chi ci sia dall’altra parte della rete e questo credo sia la nostra carta vincente”.

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS