I test match delle Wolves a Firenze chiudono anche l’ottava settimana di lavoro.

 

A una settimana dall’avvio della stagione 2020-2021, per le Wolves non c’è soddisfazione maggiore che chiudere i test match disputati in questo periodo con una vittoria contro una formazione di A1.
L’Acqua & Sapone Roma Volley si è imposta ieri sulla formazione fiorentina de Il Bisonte Volley al termine di 5 set nel corso dei quali, fra qualche alto e basso, ha espresso nel complesso un gioco incisivo, frutto di un’intenso lavoro di preparazione fatto in palestra che dopo otto settimane volge finalmente al termine. Sempre in Toscana, le Lupe sono scese in campo anche per un altro allenamento congiunto con la Savino del Bene Volley Scandicci guidata da Massimo Barbolini e terminato 3-1 per squadra di casa.

Queste ultime amichevoli – insieme alle precedenti svolte sempre in trasferta a porte chiuse – hanno offerto a coach Cristofani ulteriori spunti per valutare su quali aspetti del gioco lavorare in vista dell’esordio di domenica 20 settembre.

Barbara Rossi, Direttore Sportivo de “la squadra di Roma”, ha seguito passo dopo passo la crescita delle Wolves e oggi, in previsione dell’ultimo sprint in palestra prima del weekend di gara, commenta così la situazione della squadra e il gioco visto nei test match:

Nell’ultima settimana di lavoro, non ho visto particolari cambiamenti nei processi di allenamento, ma è chiara la visione e costruzione del gioco che si intende continuare ad esprimere come squadra.”

“Affiancare al grande lavoro che si fa in palestra la possibilità di confrontarsi con importanti squadre di A1 e di A2 è stato fondamentale, sia per ritornare a vivere dopo mesi il campo, sia per dare la possibilità alla squadra di creare le intese e i suoi sincronismi di gioco. Su più aspetti, si sono visti miglioramenti partita dopo partita. Dobbiamo proseguire in questo costante percorso di crescita, sia individuale che di sistema.

#TheSpiritoftheWolves #GoWolves

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS