Il Bisonte ospita Novara per l’ultimo impegno del 2020

Ultimo appuntamento agonistico del 2020 per Il Bisonte Firenze, che domani anticipa la gara della ventiquattresima giornata – che sarebbe stata in programma il 24 gennaio -, ospitando alle 17.30 al Mandela Forum la Igor Gorgonzola Novara. Un’opportunità nata dai contemporanei rinvii dei match delle bisontine con Scandicci e delle piemontesi con Monza, validi per la diciassettesima giornata e che si sarebbero dovuti giocare rispettivamente ieri e domani: le due società, libere a questo punto da impegni, si sono accordate per affrontarsi in anticipo, in modo da non perdere il ritmo partita e da sfoltire l’ingolfatissimo calendario di gennaio. Per Il Bisonte in particolare sarà l’occasione di tornare in campo a due settimane di distanza dal ko contro Cuneo, visti i successivi rinvii delle gare contro Monza e Brescia, con coach Mencarelli che dovrà ancora fare a meno di Beliën e Lazic (sempre positive al Covid), ma che recupera Hashimoto. Per il resto la squadra sta bene, e si appresta ad affrontare la seconda forza del campionato: Novara finora ha perso solo due partite in A1, ma ultimamente Il Bisonte è spesso riuscito a metterla in difficoltà, tanto che negli ultimi quattro precedenti – di cui due in questa stagione – la Igor ha sempre dovuto ricorrere al tie break per imporsi.

EX E PRECEDENTI – Sono tre le ex della sfida di cui due vestono la maglia de Il Bisonte: si tratta di Carlotta Cambi e di Sara Alberti, che vinsero lo scudetto con la Igor Gorgonzola nella stagione 2016/17. A Novara invece c’è Nika Daalderop, protagonista a Firenze nelle ultime due annate prima del trasferimento estivo alla Igor. Per quanto riguarda i precedenti, fra A2, A1 e Supercoppa sono venti, con tre vittorie de Il Bisonte (di cui solo una al Mandela Forum in regular season, 3-2 il 12 febbraio 2017) e diciassette della Igor Gorgonzola (di cui undici negli ultimi dodici confronti giocati).

LE PAROLE DI MARCO MENCARELLI – “Sono molto contento di poter giocare questa partita perché altrimenti saremmo andati incontro a un altro periodo molto lungo senza impegni agonistici. Per noi è utilissimo tornare in campo: veniamo da un periodo di lavoro in cui abbiamo guadagnato un po’ a livello di ritmo di gioco rispetto a come ci siamo presentati contro Cuneo, e dobbiamo mettere a frutto questo aspetto. Chiudiamo il 2020 contro Novara, in una partita di lusso che ci può permettere di giocare forte e tutto sommato con poca pressione, ma anche col desiderio di fare bene, memori della partita dell’andata: nei due precedenti stagionali contro la Igor abbiamo dimostrato di potercela giocare esprimendoci al meglio e limitando un po’ i loro punti di forza, e questo ci rende fiduciosi sul fatto che possa venir fuori una bella gara”.

LE AVVERSARIE – La Igor Gorgonzola Novara di coach Stefano Lavarini, che rispetto all’andata ha aggiunto al roster la centrale Sara Tajè e che sarà ancora priva dell’infortunata Haleigh Washington, potrebbe schierarsi con la statunitense Micha Danielle Hancock (classe 1992) in palleggio, la polacca Malwina Smarzek (1996) come opposto, Cristina Chirichella (1994) e Sara Bonifacio (1996) al centro, la belga Britt Herbots (1999) e Caterina Bosetti (1994) in banda e Stefania Sansonna (1982) nel ruolo di libero.

IN TV – La partita fra Il Bisonte Firenze e Igor Gorgonzola Novara sarà trasmessa in diretta streaming, in esclusiva e in alta definizione, su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile, previa sottoscrizione di un abbonamento sul sito www.lvftv.com.

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS