Il calcio femminile sta cambiando…?

Il calcio femminile sta cambiando a velocità impressionante e non solo in positivo. Si gioisce per le conquiste fatte con l’arrivo delle società professionistiche e ci si rammarica per l’altra faccia della felicità.
Il Gap da coprire con le avversarie Europee è ancora importante ma il cammino intrapreso sta iniziando a far vedere i primi risultati soprattutto nella crescita agonistica, tecnica e tattica. Ottima l’organizzazione delle squadre e dei campionati di serie A e di serie B
La contropartita da subire è sopportabile anche se in contrasto con le abitudine che hanno da sempre distinto il movimento femminile. La barriera che i club hanno alzato tra le ragazze, il pubblico e i giornalisti esiste solo nel calcio: bisogna chiedere l’accredito per intervistare le ragazze e i loro tecnici, per accedere al campo per le foto e alla tribuna stampa. Tutto è segnato dai diritti d’immagine.