La Conad torna da Talmassons con una bella vittoria e tre punti importanti

Bella vittoria a Talmassons per la Conad Olimpia Teodora che disputa due set di altissimo livello poi contiene il tentativo di rimonta delle padrone di casa portando a casa il bottino pieno di 3 punti grazie all’1-3 finale. Le ragazze ravennati colgono il primo successo in trasferta riscattando il passo falso dell’esordio a Cutrofiano ed entrano al meglio nella settimana in cui saranno impegnate in altre due partite, prima delle quali il match infrasettimanale di mercoledì quando, alle ore 20.30, al PalaCosta sarà ospite la Megabox Vallefoglia.

Nella mattinata pre-partita bella iniziativa di autorità locali di Talmassons e CDA, con il Sindaco Fabrizio Pitton e l’Assessore allo sport Daniele De Paoli che hanno incontrato le ragazze dell’Olimpia Teodora regalando un gagliardetto e del vino (foto in allegato).

La partita

Al fischio d’inizio Coach Simone Bendandi lascia a riposo in vista della settimana ricca di impegni la capitana Guidi e sceglie Assirelli nel sestetto titolare con Morello, Piva, Torcolacci, Guasti, Kavalenka e Rocchi libero. La stessa Assirelli realizza due dei primi quattro punti ospiti, ma il primo break è in favore di Talmassons che si porta avanti 8-6. La Conad pareggia a quota 9 con Guasti e mette la freccia con un parziale di 7-2 ispirato da 5 punti di Piva, dal 10-10 al 12-17. Le padrone di casa tornano sotto sul 15-17, ma Piva con l’ace (15-19) e Kavalenka a muro (16-22) regalano l’allungo decisivo a Ravenna, che chiude il parziale ancora con Piva per 19-25.

Nel secondo set la Conad parte fortissimo, con due muri di Assirelli e un ace di Torcolacci per lo 0-4, e Morello a segno per l’1-6. Smirnova riporta Tamassons sotto sul 4-6, ma le Leonesse allungano ancora con Torcolacci, Kavalenka e l’ace di Piva che vale il 7-13. Ravenna non si guarda indietro e piazza un altro parzialone di 6 punti grazie ai muri di Assirelli (saranno 4 a fine set, 6 a fine partita) e a Kavalenka, che in battuta e in attacco regala il 10-20 alle ospiti. L’Olimpia Teodora tocca il massimo vantaggio sull’11-22, quando le friulane tentano un’ultima reazione (15-22), prima che l’ace di Assirelli chiuda i conti per 15-25.

La terza frazione si apre all’insegna dell’equilibrio, con Ravenna che trova il primo mini allungo sull’8-10 con due attacchi consecutivi di Kavalenka. L’ace dell’ex Vallicelli vale il pareggio e la CDA sorpassa sul 12-10, poi la Conad torna avanti 12-13 con un ace di Kavalenka, ma sempre una battuta vincente, stavolta di Bartesaghi, vale il 15-13. Le padrone di casa mantengono il break di vantaggio e sul 20-19 piazzano il parziale decisivo, chiuso da un altro ace di Bartesaghi per il 24-19, conquistando il set per 25-21.

Nella quarta frazione è di nuovo Talmassons a tentare la fuga (6-4), ma la Conad piazza subito un gran parziale di 0-6 che vale il vantaggio 6-10. Smirnova suona la carica per le padrone di casa che tornano sotto sul 10-11 e pareggiano poi a quota 12 con un muro di Bartesaghi. Torcolacci con muro e attacco riporta avanti Ravenna sul 13-15, ma la CDA non ci sta e sorpassa sul 17-15. Le ospiti però tornano subito avanti sul 17-18 e allungano fino al 18-21 con ancora Kavalenka sugli scudi. Smirnova riporta le compagne sul 21-21, ma Piva prima regala alle ospiti il break decisivo sul 22-24, poi chiude set e partita sul 23-25.

Il post-partita

“Devo dire che abbiamo giocato due set di grande pallavolo – commenta soddisfatto Coach Simone Bendandi – e bisogna fare i complimenti alle ragazze. Negli ultimi due set siamo stati più incostanti, ma bisogna dare alle ragazze il merito di essersi andate a prendere questi tre punti anche quando la partita si è fatta più complicata, perché le avversarie ci hanno messo maggiore pressione e noi non siamo stati perfetti nella gestione di qualche secondo tocco. In generale però ho visto davvero belle cose, soprattutto considerando che siamo alla terza partita del campionato, quindi all’inizio del nostro percorso di crescita. Siamo solo all’inizio di una settimana piena di impegni e spero che questa vittoria dia alle ragazze maggior consapevolezza delle proprie potenzialità”.

Il tabellino

CDA Talmassons – Conad Olimpia Teodora Ravenna 1-3 (19-25, 15-25, 25-21, 23-25)

Talmassons: Barbanzeni 3, Norgini (L), Dalla Rosa 9, Cristante, Nardini 4, Vallicelli 3, Smirnova 20, Pagotto 1, Ponte, Bartesaghi 12. All.: Leonardo Barbieri. Ass.: Stefano Cinelli.

Muri 7, ace 4, battute sbagliate 10, errori ricez. 9, ricez. pos 38%, ricez. perf 20%, errori attacco 8, attacco 29%.

Ravenna: Morello 2, Poggi, Piva 20, Bernabè 2, Assirelli 16, Monaco, Guidi , Torcolacci 8, Guasti 5, Kavalenka 23, Rocchi (L). N.e.: Giovanna. All.: Simone Bendandi. Ass.: Dominico Speck.

Muri 12, ace 9, battute sbagliate 15, errori ricez. 4, ricez. pos 53%, ricez. perf 23%, errori attacco 14, attacco 37%.

Arbitri: Davide Morgillo e Enrico Autuori

La classifica

Omag San Giovanni In Marignano 10, Cuore di Mamma Cutrofiano 8*, Megabox Vallefoglia 8, Conad Olimpia Teodora Ravenna 6*, Volley Soverato 5, CDA Talmassons 4*, CBF Balducci HR Macerata 4*, Itas Città Fiera Martignacco 2, Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 1.

*Una partita in meno

Prossimo turno

Conad Olimpia Teodora Ravenna – Megabox Vallefoglia, mercoledì 14 ottobre, ore 20.30, PalaCosta, Ravenna

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS