La Futura vince e convince: Torino battuta 3-1 al San Luigi

Il San Luigi torna ad essere un fattore per la Futura Volley Giovani, che alla terza gara casalinga consecutiva trova una nuova, convincente vittoria per 3-1: a farne le spese questa volta è il Barricalla CUS Torino, pienamente in partita nella prima metà dell’incontro e poi affondato dagli ottimi numeri biancorossi messi a segno in fase offensiva (48%) e a muro (14).
L’assetto messo in campo dal rientrante coach Lucchini può sicuramente aver stupito più di una persona (Lualdi “dirottata” in posto 2, Frigo presente nello starting six, Zingaro-Michieletto coppia in banda), ma non si può dire che la mossa non sia stata efficace: due set fatti di grandi difese e contrattacchi a segno hanno lasciato la situazione in totale equilibrio al termine della seconda frazione, nonostante il colpo del ko non concretizzato dalle biancorosse sul 24-22. Come avvenuto nello scorso match contro il Club Italia, però, Zingaro e compagne hanno dimostrato di non subire contraccolpi psicologici, comandando le operazioni dalla terza frazione in poi senza guardarsi mai indietro. Difficile attribuire la palma di migliore in campo, con la solita Garzonio e una Nicolini sempre “sul pezzo” pronte a far brillare tutte le attaccanti a disposizione (5 Cocche in doppia cifra); la spunta Martina Veneriano, autrice tra l’altro di 4 ace e 4 muroni.
Busto è ora pronta a rimettersi “in viaggio” per la trasferta di sabato prossimo contro Montale, in cui sarà d’obbligo cercare altri punti d’oro per la graduatoria.

PRIMO SET: Assetto rivoluzionato per la Futura che parte con Giuditta Lualdi opposta a Nicolini, Zingaro e Michieletto in posto 4, Veneriano e Frigo al centro più Garzonio libero; Torino risponde schierando le diagonali Rimoldi-Vokshi, Sainz-Pinto, Bertone-Mabilo e Gamba libero. Il bel diagonale di Zingaro porta al primo vantaggio del match (3-1), Frigo firma la sua prima marcatura biancorossa in fast (5-2); la centrale raddoppia subito dopo convincendo Chiappafreddo alla sosta (7-2). Torino ricuce buona parte dello svantaggio nel turno al servizio di Rimoldi, che piazza due ace in fila per il 9-8; Vokshi pareggia in uscita dal timeout chiamato da Lucchini (9-9), l’equilibrio prosegue anche sul 12-12 grazie al block-in di Frigo. Biancorosse nuovamente avanti sull’errore di Pinto dalla seconda linea (14-12), la situazione però si ribalta tre scambi dopo sull’errore di Zingaro da posto 4 (14-15); Michieletto impatta nuovamente con un block-out (17-17) e apre una fase finale da botta e risposta (20-20, 22-22), in cui Busto non riesce però a mettere mai la testa avanti. Michieletto affonda il 23-23, Pinto allarga troppo il lungolinea da posto 4 (24-23) ed è ancora Michieletto a colpire per l’1-0. (25-23).

SECONDO SET: Le squadre si scambiano fendenti anche nelle prime battute del parziale, in cui una serie di errori al servizio conduce al 4-5 recuperato subito dopo da Michieletto; la battuta di Pinto in rete e l’attacco troppo corto di Sainz vale il risicato vantaggio biancorosso (8-7), Frigo stoppa il pallonetto di Vokshi e piazza il 10-8. La stessa Vokshi accorcia dai nove metri (11-10), Pinto realizza il 12-12 da posto 4; Lualdi mantiene la Futura in cima affondando il colpo del 14-13, Veneriano realizza il murone su Pinto che vale il 16-15. Non termina il punto a punto, con Frigo e Mabilo che si scambiano favori in primo tempo (18-18), la difesa bustocca forza poi l’errore di Pinto da posto 4 che porta al +2 e al timeout chiamato da Chiappafreddo (20-18); Torino non arretra e accorcia con Batte (21-20), Michieletto passa in mezzo al muro per mantenere il vantaggio (23-21). Sainz mette in rete l’attacco che conduce al 24-22, Vokshi annulla per due volte baciando il nastro (24-24); ai vantaggi Mabilo salva ancora una volta (25-25), quindi è il turno di Zingaro di annullare il primo set point torinese (26-26). Pinto porta ancora in vantaggio il Barricalla (26-27) e mura Frigo per l’1-1 (26-28).

TERZO SET: Lualdi apre la frazione con un grande affondo da posto 2 (3-1), Michieletto mantiene il +2 (5-3), quindi è Nicolini a sfoderare un colpo di prestigio sottorete per il 6-4; Lualdi sfonda ancora la seconda linea ospite e piazza l’8-4. La Futura cerca di scappare via sfruttando l’ottima battuta di Veneriano, che realizza l’ace dell’11-6; Frigo amplia ancora il vantaggio in primo tempo (13-7), le biancorosse si spingono fino al +7 (15-8) prima di subire il rientro firmato Batte (15-10). Torino insiste al centro per mantenersi in scia (Mabilo, 17-12), Zingaro ferma Vokshi a muro e fa scattare l’entusiasmo in casa biancorossa (19-13); le ospiti si riavvicinano con il block-in su Frigo (19-15), Lualdi spegne ancora una volta le velleità avversarie (20-15). La Futura vede il traguardo quando Batte non chiude la fast (22-15); Frigo a muro piazza il 24-15, Zingaro chiude alla terza occasione (25-17).

QUARTO SET: Futura che parte con il piede giusto, Veneriano realizza la battuta vincente del 3-1 e trova il punto del 4-2 con Lualdi; Torino si ridesta con Pinto (4-4) ma commette l’invasione che restituisce il +2 alle padrone di casa, prima del block-in di Nicolini (7-4). Il distacco rimane immutato grazie al colpo felpato di Veneriano (9-6), quindi è ancora Pinto a riportare in gara il CUS al servizio (9-8); Michieletto mette a terra il diagonale stretto dell’11-8, la segue Zingaro che realizza il mani fuori del 13-8 in uscita dal timeout ospite. Rimoldi si affida a Pinto che non delude dalla seconda linea (13-10), è Veneriano però a riportare in alto le biancorosse con il doppio ace del 16-10; un attacco contestato di Torino, chiamato out ma discusso dalle ragazze in campo, conduce al 18-11. Pinto (mani-out) e Sainz (ace) rimettono le ospiti in carreggiata, Lucchini è costretto a fermare il gioco (18-14); la sosta rigenera la Futura che con Zingaro e Frigo si allontana nuovamente (20-15), la doppietta eccezionale di Michieletto – bomba da posto 4 e muro singolo sulla fast di Mabilo) chiude virtualmente l’incontro (23-15). Lualdi realizza il 24-16, Frigo chiude subito al servizio (25-16).

LE INTERVISTE

Mauro Chiappafreddo (coach Torino): “Noi siamo molto contenti di essere risuciti a tornare in campo, abbiamo passato un periodo difficile e la società ci è stata vicino; cerchiamo di giocare e dare il meglio partita dopo partita, i conti si faranno alla fine”.
Chiara Pinto (schiacciatrice Torino): “Questa partita abbiamo mollato qualcosa in più, spero sia solo un episodio; ci servirà da lezione, non abbiamo grandi nomi ma abbiamo voglia di fare su ogni pallone, le partite dobbiamo vincerle così. Già dal prossimo match daremo il massimo. Dobbiamo cercare di aiutarci e anche su questo stiamo lavorando in palestra”.
Matteo Lucchini (coach Busto Arsizio): “Abbiamo proposto una formazione diversa, ma era una partita carica di tante emozioni anche per me: mi è mancato il campo e la società mi è stata molto vicina. Questa settimana abbiamo lavorato bene sapendo che sarebbe stata una partita molto complicata, era importante muovere la classifica; ora dobbiamo concentrarci sul match di Montale e mantenere questo passo. Abbiamo avuto diverse sfortune pur partendo con un gruppo più competitivo rispetto a quello dell’anno scorso, ora ci siamo inquadrati meglio e stiamo mettendo un mattoncino alla volta”.
Cecilia Nicolini (palleggiatrice Busto Arsizio): “E’ stato importante vincere perché stiamo creando continuità, sono contenta perché ne abbiamo bisogno; sto crescendo e sto imparando a conoscere la categoria, sono contenta del lavoro che mi stanno facendo fare; la squadra sta migliorando sotto tanti aspetti, dobbiamo ancora trovare l’equilibrio massimo ma questa vittoria è sicuramente un punto a favore”.

TABELLINO:

Futura Volley Giovani – Barricalla CUS Torino 3-1 (25-23, 26-28, 25-17, 25-16)

Futura Volley Giovani: Veneriano 12, Nicolini 6, Michieletto 13, Del Core ne, Vecerina ne, Latham ne, A.Lualdi ne, Frigo 16, G.Lualdi 16, Sormani ne, Carletti ne, Garzonio (L), Zingaro 14. All. Lucchini. Battuta: errate 10, ace 8. Ricezione: 65% positiva, 38% perfetta, errori 5. Attacco: 48% positività, errori 7, murati 6. Muri: 14.
Barricalla CUS Torino: Vokshi 20, Bertone 1, Sainz 10, Torrese, Gamba (L), Severin 1, Sironi, Rimoldi 3, Batte 6, Pinto 20, Venturini ne, Mabilo 7. All. Chiappafreddo. Battuta: errate 10, ace 6. Ricezione: 71% positiva, 41% perfetta, errori 2. Attacco: 39% positività, errori 15, murati 14. Muri: 6.

Dario Cordella
Futura Volley Giovani
(foto Giovanni Pini)

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS