La Itas Città Fiera Martignacco si assicura Irina Smirnova al posto di Barbara Dapic

La Itas Città Fiera Libertas Martignacco comunica di avere raggiunto un accordo con l’atleta Irina Smirnova fino al termine della stagione 2020-2021. La giocatrice di nazionalità russa è un opposto e proviene da Talmassons. Smirnova arriva a Martignacco per aumentare il tasso di esperienza e la pericolosità offensiva del team friulano che è sempre in attesa del completo recupero dall’infortunio di capitan Giulia Pascucci. Smirnova, che alle spalle ha sei campionati tra A1 e A2 italiane, prende il posto della pari ruolo croata Barbara Dapic a cui vanno i ringraziamenti per quanto profuso in questi mesi e i migliori auguri per il prosieguo della sua carriera.
“Non eravamo sul mercato – dice il presidente Fulvio Bulfoni -, ma non ci siamo fatti trovare impreparati quando si è presentata questa opportunità, a seguito della risoluzione del contratto di Smirnova con la precedente società. Abbiamo colto la palla al balzo e, dopo esserci confrontati con coach Marco Gazzotti, abbiamo concluso in poco tempo la trattativa per portare la giocatrice russa a Martignacco. Abbiamo valutato che fosse il momento di dare una mano alla squadra nella rincorsa alla salvezza. In questa prima parte di campionato ci è spesso mancato qualcosa per strappare punti importanti, pur giocandocela quasi alla pari con tutte le avversarie. Smirnova deve rappresentare una freccia in più al nostro arco, non l’unica. La rincorsa di cui parlavo prima è una strada in salita, ma dobbiamo provarci fino all’ultimo per centrare il quinto posto nella prima fase, altrimenti ci butteremo a capofitto nella Poule retrocessione. Già da domenica contro Montecchio ci attendiamo una reazione della squadra alle tre recenti sconfitte consecutive. Vogliamo, soprattutto, vedere una ventata di entusiasmo”.
Smirnova è stata tesserata e sarà a disposizione di coach Gazzotti per la sfida di domenica, alle 17, contro Montecchio: la russa ha scelto la maglia numero 6.

tratto da www.libertasmartignacco.it

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS