La Pallavolo Montale presenta l’iniziativa “Sospesi… oltre il muro”

CASTELNUOVO RANGONE (MO), 14 DICEMBRE 2020 – Prende ufficialmente il via l’iniziativa “Sospesi… oltre il muro” organizzata in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Castelnuovo Rangone e con l’Associazione “L’Abito di Salomone”. Una rete tra Sport e Sociale per sottolineare quanto sia importante, soprattutto in momenti come questo, l’apporto di tutti, anche con piccoli gesti che, messi insieme, possono fare la differenza e permettano di andare oltre il muro dell’indifferenza.

Un momento della presentazione di “Sospesi… oltre il muro” (foto: Buono)

Presenti sul parquet castelnovese il Sindaco Massimo Paradisi, che si dice soddisfatto: “In un momento così complicato per la comunità, Pallavolo Montale conferma lo stretto legame con il territorio e la sensibilità verso i cittadini più in difficoltà. Siamo felici di giocare questa partita insieme e, a nome di tutti, ringrazio i dirigenti e lo staff del Club per la disponibilità e il prezioso contributo all’iniziativa”. Gli fa eco Stefano Solignani, Assessore con delega allo Sport: “Lo Sport dimostra ancora una volta di essere uno straordinario veicolo per la solidarietà, in grado di impattare concretamente sul territorio, con risvolti che siamo certi saranno più che positivi. Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione con il Club nerofuxia, con la quale possiamo dare un aiuto in più alle famiglie che ne hanno bisogno”.

Cristina Barbolini, Presidente dell’Associazione “L’Abito di Salomone”: “Questa sinergia, se vogliamo insolita, rappresenta una bella opportunità per coinvolgere una parte di cittadinanza con la quale non siamo direttamente in contatto. Si tratta del proseguimento del progetto “Spesa sospesa” realizzato durante il primo lockdown. Grazie anche al sostegno di Pallavolo Montale siamo convinti che la risposta dei cittadini sarà altrettanta buona”.

Sofia Baldazzini, Assessore con deleghe a Cultura, Volontariato, Scuola e Perla Cecoli, referente per i Servizi alla Comunità del Comune, entrano più nello specifico: “Il progetto, che si terrà nel periodo natalizio dal 14 dicembre al 17 gennaio, riprende quello de ‘La spesa sospesa’: è prevista la possibilità per chi acquista nei supermercati del territorio, di lasciare alimenti nel carrello della spesa messo a disposizione, per dare un aiuto concreto alle persone bisognose, ancora più vulnerabili in questo momento. I prodotti saranno poi ritirati e distribuiti dai volontari dell’associazione l’Abito di Salomone, che opera da decenni sul nostro territorio, garantendo una consegna della spesa personalizzata, fatta in sicurezza e con discrezione”.

Scesi in campo anche il Presidente Barberini Francesca Gentili, testimonial dell’iniziativa, scelta per trasmettere un concetto che vuole essere efficace nella sua semplicità: “A volte basta essere… Gentili”. Francesca, catturata mentre va a muro con il primo cittadino e con Cristina, è raggiante dopo la bellissima vittoria di ieri: “L’iniziativa ci ha portato fortuna, ora devono venire sempre. Scherzi a parte è bello prestare la propria immagine per questo tipo di attività, e mi fa davvero molto piacere dare nel mio piccolo un contributo. Noi giocatrici saremo le prime a sostenere la causa”.

Siamo a noi a ringraziare Massimo, Perla, Sofia, Stefano e Cristina, per il grande sostegno e vicinanza che hanno sempre manifestato in questi mesi. Questo progetto vuole semplicemente provare a rendere alla Comunità qualcosa indietro” chiude il Presidente Gianfranco Barberini.

Infine la palla passa a Caterina Cigarini, negli insoliti panni di Giocatrice/Account Marketing: “Oggi che questi spalti sono purtroppo vuoti, proviamo a riempirli con qualcosa che possa essere concretamente di supporto oltre che utile per chi ne ha bisogno. Per ora non aggiungo altro, ma stiamo studiando un’attività specifica per gennaio, speriamo di poterla realizzare…”.

Tutti insieme, oltre il muro!

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS