La Zanetti a Firenze per la sfida a Il Bisonte

E’ l’ora dei match più attesi, quelli che accendono la corsa della regular season. Si comincia domenica alle 17 in Toscana, dove la Zanetti farà visita a Il Bisonte.

Per le rossoblù sarà la prima delle sfide che nel mese di gennaio metteranno in palio punti preziosi per muovere la classifica (dopo Firenze, ci saranno Cuneo, Busto Arsizio e Perugia, mentre ad aprire il mese di febbraio sarà il derby con Brescia).

Quella con Il Bisonte sarà una gara ad alto tasso di tensione. E non solo.

“E’ difficilissimo giocare a Firenze – conferma Gaia Moretto Il Bisonte è una squadra che aggredisce molto, lo abbiamo visto anche nel girone di andata. Dovremo cercare di essere aggressive, giocare al nostro ritmo e non mollare mai. Abbiamo un periodo tosto che ci aspetta, perché poi ci sarà Cuneo, altra partita molto importante in cui nel girone di andata abbiamo fatto punti e nel ritorno dobbiamo cercare di fare altrettanto. Dobbiamo raccogliere il più possibile, nel senso dei punti di classifica, per riuscire a giocare più tranquille, più spensierate. Ci aiuterebbe tanto e dobbiamo lavorare per questo obiettivo”.

Firenze arriva da una sconfitta per tre set a zero, come la Zanetti, incassata in casa della capolista Conegliano. A parità di match disputati (15), precede Bergamo di 3 soli punti (14 contro gli 11 rossoblù).

 

LA GARA. Sarà il tredicesimo scontro diretto tra bergamasche e toscane: regna l’equilibrio nel conto dei precedenti, con 6 vittorie e 24 set vinti per ciascuna delle due formazioni. Anche i successi sono equamente suddivisi tra trasferte e incontri casalinghi (3). Sarà dunque una sfida nella sfida per spostare l’ago della bilancia.

Nei match più recenti, è stato Il Bisonte ad avere la meglio, anche nella sfida del girone di andata al Pala Agnelli (1-3, 24-26 16-25 25-21 20-25).

Nella squadra allenata da Marco Mencarelli, tante giovani italiane guidate dalla ex regista rossoblù Carlotta Cambi. Nel reparto delle palleggiatrici anche la giapponese Hashimoto. L’opposto è Sylvia Nwakalor, le centrali sono Alberti, Belien, Kone e Acciarri. Nel reparto schiacciatrici ci sono Enweonwu, Vittorini, Lazic, Van Gestel e Guerra. I liberi sono Venturi e Panetoni.

La gara sarà diretta dagli arbitri Ilaria Vagni e Michele Marotta.

Porte chiuse al pubblico al Mandela Forum di Firenze. Due le possibilità per seguire il match: la diretta streaming di lvftv.com, la web tv della Lega Pallavolo Femminile, e il live score di volleybergamo.it per gli aggiornamenti del risultato in tempo reale.

 

LA CLASSIFICA

Imoco Volley Conegliano 48 (16-0); Igor Gorgonzola Novara 40 (14-2); Saugella Monza 28 (10-3); Savino Del Bene Scandicci 24 (8-3); Reale Mutua Fenera Chieri 22 (7-5); Bosca S.Bernardo Cuneo 19 (8-7); Delta Despar Trentino 18 (6-7); Vbc èpiù Casalmaggiore 14 (5-9); Il Bisonte Firenze 14 (5-10); Unet E-Work Busto Arsizio 13 (4-8); Zanetti Bergamo 11 (3-12); Banca Valsabbina Millenium Brescia 10 (1-14); Bartoccini Fortinfissi Perugia 9 (3-10).

* tra parentesi le partite vinte-perse

 

IL PROGRAMMA DELLA QUINTA GIORNATA DEL GIRONE DI RITORNO

sabato 9 gennaio, ore 21.00 (diretta Rai Sport HD)

VBC èpiù Casalmaggiore – Savino Del Bene Scandicci

domenica 10 gennaio, ore 17.00 (diretta LVF TV)

Unet E-Work Busto Arsizio – Banca Valsabbina Millenium Brescia

Bosca S.Bernardo Cuneo – Igor Gorgonzola Novara

Saugella Monza – Reale Mutua Fenera Chieri

Il Bisonte Firenze – Zanetti Bergamo

Rinviata a data da destinarsi

Delta Despar Trentino – Bartoccini Fortinfissi Perugia

Riposa: Imoco Volley Conegliano

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS