L’Exacer Montale torna in campo a Milano per il recupero contro il Club Italia

CASTELNUOVO RANGONE (MO), 15 DICEMBRE 2020 – Neanche il tempo di festeggiare per la prima vittoria stagionale che per l’Exacer Montale è già tempo di tornare in campo per recuperare la 10ª giornata del girone “Ovest” di Serie A2 Femminile. Seconda trasferta per le nerofuxia che domani saranno di scena a Milano sul taraflex del Club Italia Crai.

Un’esultanza di Martina Brina nell’ultimo match giocato contro Torino (foto: De Salvo Lupo)

Appena tre giorni dopo l’importante primo successo in stagione conquistato sul difficile campo del Barricalla Cus Torino, l’Exacer Montale è tornata subito a lavoro per preparare la trasferta del “Pavesi”. La vittoria conquistata domenica a Torino ha riacceso la fiamma in casa delle emiliane che nelle prime sette partite giocate avevano sempre perso. Quello di domani sarà il secondo di sette recuperi per le emiliane, ma asarà soprattutto uno scontro diretto se si guarda la classifica. Club Italia Crai ed Exacer Montale, infatti, occupano rispettivamente il penultimo e l’ultimo posto in classifica: le azzurrine con sei punti (e una gara in più) mentre le nerofuxia con tre punti conquistati. Nelle prime otto sfide della stagione, le ragazze di Bellano hanno portato a casa appena due vittorie, tra cui quella nella prima di campionato proprio sul campo di Montale (1-3). Club Italia che però è reduce da due sconfitte consecutive (Roma in trasferta e Pinerolo in casa) e che contro le emiliane vorrà senz’altro invertire la rotta. L’Exacer arriva invece galvanizzato a questa sfida, sulla scia della vittoria di domenica, ma soprattutto vogliosa di battere una vera e propria bestia nera, dal momento che nei tre precedenti tra le due squadre, le azzurrine si sono sempre imposte con una vittoria (due volte in Emilia e una in Lombardia). Tamburello avrà a disposizione tutto il roster, anche se col dubbio Botarelli, uscita acciaccata dalla sfida di Torino. La partenza per Milano è prevista domani intorno all’ora di pranzo, con l’Exacer che effettuerà la rifinitura sul taraflex del “Pavesi” alle ore 15:30. A presentare il match di domani in terra lombarda è la schiacciatrice Martina Brina, reduce da due grandi prestazioni nella doppia sfida contro Torino. Ecco le sue parole.

La vittoria a Torino deve essere un punto di partenza. Sicuramente le vittorie sollevano il morale, e ne avevamo tanto bisogno, ma più di tutti spero ci dia un po’ di quella fiducia che ci serve per essere più concreti in ogni match. I punti persi per strada? Sicuramente abbiamo raccolto poco rispetto a quello che ci aspettavamo o che speravamo, ma ogni cosa ha i suoi tempi di ‘maturazione’ e in questo sport non è mai troppo tardi per ribaltare tutto. Cosa è cambiato per me dalle prime partite? Direi tutto e niente. Ognuna di noi è in continua evoluzione, con i propri alti e bassi. Quello di domenica è stato sicuramente un grande alto sia per me che per il livello di gioco di tutta la squadra e sicuramente faremo di tutto per continuare questo trend positivo. Se a Milano possiamo far bene? La vittoria in Piemonte ci ha dato sicuramente un po’ di consapevolezza in più nei nostri mezzi. Ma ogni gara richiede la massima attenzione e la nostra migliore prestazione per poter arrivare al risultato.

Il fischio d’inizio tra Club Italia Crai ed Exacer Montale è fissato per le ore 18:00 di domani, mercoledì 16 dicembre, presso il Centro Federale “Donato Pavesi” di Milano. Gli arbitri del match saranno Marco Pasin e Rachela Pristerà. La gara si giocherà a porte chiuse ma sarà possibile seguirla online grazie alla diretta streaming che andrà in onda su LVF TV (www.lvftv.com).

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS