Megabox, Giacomo Passeri racconta la ripresa degli allenamenti

Solo una breve pausa per le feste natalizie per la Megabox Vallefoglia, con le ragazze già al lavoro subito dopo Natale in vista della ripresa delle attività. Le tigri torneranno in campo per il recupero della quinta giornata di ritorno della regular season domenica 10 gennaio alle 17, ricevendo al PalaDionigi di Montecchio la Conad Ravenna. Barbara Dapic prosegue la fase di recupero e riprenderà la preparazione tra qualche settimana, per essere in gruppo a metà febbraio.

Facciamo il punto sul momento della squadra con Giacomo Passeri, viceallenatore e preparatore atletico della Megabox. “Abbiamo ripreso a lavorare in palestra da lunedì 28 dicembre, ma anche durante la pausa per le festività, dal 21 al 27, ogni ragazza si è allenata a casa propria sulla base di schede personalizzate. Infatti sono tutte arrivate preparate, e quindi il ritorno in palestra e sala pesi è stato da subito molto proficuo. Tutta la stagione è stata molto particolare, ci siamo radunati prestissimo, a metà luglio, e l’impossibilità di organizzare amichevoli infrasettimanali ci ha costretti a svolgere la preparazione sono con allenamenti tra noi, senza mai poterci confrontare con altre squadre. La stessa pausa natalizia ha spezzato un po’ il ritmo, ma stiamo ovviando a questo con grande impegno e applicazione. Chiaro che tutto ciò riguarda tutte le squadre del nostro campionato, ovviamente, non solo la nostra. Squadra e staff tecnico sono un gruppo molto affiatato: sotto la guida di Fabio Bonafede, lo scoutman Riccardo Romani, la team manager Sabina Venturi ed io lavoriamo molto bene, c’è grande intesa tra noi. Riccardo è come un terzo allenatore, mentre Sabina è la persona dello staff che vive di più da vicino la squadra e le sue problematiche di spogliatoio, ed è un importantissimo collante tra la squadra, lo staff e la società. Quanto a me, sono a Pesaro da due anni. L’anno scorso sono stato preparatore atletico, questa estate Fabio mi ha dato un grande attestato di stima proponendomi anche il ruolo di suo vice. Io sono di Urbania, nasco nella mia città come giocatore e poi come allenatore. Poi sono stato ad Urbino con la allora Chateau d’Ax, al fianco del preparatore atletico Antonio Rinaldi. Sto completando gli studi alla Facoltà di Scienze Motorie. Ho molta voglia di crescere, sento di dover migliorare tanto e che questa che sto vivendo è una grande occasione per me”.

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS