Nulla da fare per il S.lle Ramonda-Ipag in terra romagnola.

Montecchio Maggiore, 11 ottobre 2020

Le ragazze del S.lle Ramonda-Ipag affrontano la difficile trasferta romagnola contro una compagine solida e attualmente al secondo posto in classifica generale.

L’Omag schiera Berasi al palleggio con Fiore opposto, Cosi e Ceron al centro, Saguatti e Silva Conceicao in banda e Bonvicini libero. La Ipag risponde con Scacchetti al palleggio e Mangani opposto, Bartolini e Brandi al centro, Cagnin e Battista in posto 4 e Imperiali libero.
Partenze equilibrata con belle giocate ed errori da ambo le parti: 7-7. Prova l’allungo la Omag con Saguatti, 9-11. Montecchio pareggia 11-11. Ancora un break per la Omag e mister Simone chiama il primo time out (11-14). Un lungo scambio si conclude a favore della Omag tra gli applausi del PalaMarignano (12-15). Ancora in recupero il S.lle Ramonda-Ipag e stavolta è coach Saja a chiamare tempo (16-17). Allungo Omag e coach Simone si gioca il secondo discrezionale (17-21). Dopo uno scambio infinito e combattuto Montecchio conquista il ventunesimo punto (21-23) e Saja chiede time out. Covino porta a -1 il S.lle Ramonda-Ipag ma Cosi rompe l’incanto ottenendo il primo set point. Scacchetti mette a segno un ace ed è 24-24, ma le castellane cedono il primo parziale 24-26.

Tentativo di fuga per Montecchio nel secondo parziale (2-6). Migliora il servizio la Omag e la difesa castellana va in affanno 7-7. Qualche errore di troppo per le marignanesi permette il break vicentino con Saja che chiama il primo time out (10-7). Le squadre procedono a braccetto 15-15 e ancora 19-19. A segno De Bellis, pareggia Battista 20-20. Ancora De Bellis a segno e Simone chiama time out (20-22). Doppio errore per la Omag e Saja ferma il gioco (22-22). Sul 24-24 entra Canton in battuta ma Saguatti ottiene il vantaggio. Cagnin riagguanta la parità 25-25 e anche Brandi chiude un attacco ottimamente servito da Scacchetti 26-26. Una dubbia decisione arbitrale regala un nuovo set ball a Marignano che chiude quindi 26-28.

Comincia bene Montecchio con Monaco al servizio (3-1) ma le castellane si fanno rimontare e superare 3-5. Il set prosegue in sostanziale equilibrio 6-6 ed è Battista che porta la situazione nuovamente in parità (8-8). Sul 10-13 coach Simone chiama time out. Le rosso nere rimangono incollate a -2 con un buon primo tempo di Bartolini e sul 13-17 Covino entra al posto di Mangani. Marignano prova l’allungo portandosi 15-20 con un attacco di Saguatti, ma Cagnin sfodera un attacco potentissimo per il 16-20. L’Omag vola e a niente vale la tenacia delle ragazze di Montecchio che devono cedere set e partita 18-25.

Commenta così l’andamento della gara Clarissa Covino:
“Penso che la partita nel complesso non sia stata giocata male, il problema è stato nel momento dei vantaggi, quando abbiamo difeso dei palloni incredibili, ma poi non riusciamo bene a finalizzare in attacco. Dobbiamo sicuramente cercare di spingere di più nei momenti in cui siamo in vantaggio e chiudere i set credendo di più nelle nostre possibilità”.

Giacomo Antoniazzi, secondo di coach Simone, analizza così il match:
“Abbiamo fatto dei passi in avanti rispetto allo scorso match, dove spesso siamo mancati di lucidità. Oggi siamo riusciti anche ad essere in vantaggio con il punteggio, perdendo ai vantaggi, come spesso ci è successo in questo avvio di campionato. Loro sono state brave a sfruttare i nostri errori anche se indubbiamente sono una squadra molto forte soprattutto in muro e difesa, ma anche in battuta. Loro sono riuscite ad essere meno fallose di noi e ci hanno messo molto in difficoltà in ricezione, pertanto noi abbiamo fatto fatica a distribuire il gioco come ci eravamo prefissati e provato durante la settimana. E’ un vero peccato perché in alcuni momenti siamo riusciti a metterle in difficoltà, fermando anche i loro attaccanti più forti come Silva Conceicao e Fiore. Abbiamo comunque buoni spunti per ripartire nuovamente domani visto che mercoledì saremo nuovamente in campo”.

 

OMAG S. GIOVANNI IN MARIGNNO – S.LLE RAMONDA-IPAG MONTECCCHIO: 3-0 (26-24; 28-26; 25-18)

OMAG S. GIOVANNI IN MARIGNANO: Cosi 7, De Bellis 1, Fiore 6, Ceron 3, Silva Conceicao 11, Aluigi 0, Saguatti 15, Bonvicini (L), Berasi 2, Fedrigo 0, Spadoni 0. Ne. Penna, Urbinati (L2), Peonia.

Allenatore: Saja

S.LLE RAMONDA-IPAG MONTECCHIO: Bartolini 7, Scacchetti 2, Battista 12, Mangani 2, Cagnin 16, Monaco 0, Imperiali (L), Rosso 0, Brandi 6, Canton 0, Covino 1. Ne. Bovo.

Allenatore: Simone

Arbitri: Turtù M. e Somansino A.
Note: Durata set: 31’, 32’, 26’; totale 1.29’. Marignano: battute sbagliate 7, vincenti 5, muri 4. Montecchio: battute sbagliate 11, vincenti 2, muri 3. Ricezione: Marignano 51%, Montecchio 37%. Attacco: Marignano 27%, Montecchio 30%.

 

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS