Pinerolo centra la vittoria e sfata il tabù Olbia

Pinerolo sfata il tabù Olbia. L’Eurospin Ford Sara, nell’anticipo della terza giornata di ritorno, espugna il campo della Volley Hermaea Olbia e lo fa nel migliore dei modi, vincendo con un secco 3-0. La squadra isolana non rende certo vita facile a Zago e compagne, spesso costrette ad inseguire ma sempre pazienti e reattivi nei momenti chiave del match, grazie ad un ottimo lavoro in fase muro-difesa.  La panchina, ancora una volta si conferma più efficiente che mai e alla fine, i tre punti in palio li porta a casa, meritatamente, Pinerolo. Davvero un’ottima prestazione per la squadra di Marchiaro che, al palazzetto di Golfo Aranci, ritrova anche la sua regista Jennifer Boldini.

1 SET Buona partenza per entrambe le formazioni con le padrone di casa avanti 5-2 grazie ad un ottimo turno al servizio di Korhonen. Pinerolo accorcia le distanze con il mani out di Fiesoli (6-5) e rimane in scia alle avversarie. Le biancoblu mettono la testa avanti al termine di una rocambolesca difesa su pipe di Korhonen che regala il punto del 12-13. I centrali dettano il ritmo di gioco, l’equilibrio si spezza sul 22-23 quando Gray piazza l’ace del set point. L’attacco out di Korhonen regala il venticinquesimo punto.

2 SET Ottimo rientro in campo per Olbia subito avanti 5-0. Il primo punto pinerolese se lo inventa Boldini seguito dalla pipe di Zago (6-2). Pinerolo rincorre, accorcia con Fiesoli e aggancia con l’errore di Joly (9-9). Olbia conquista il cambio palla con Coulibaly, Stocco sigla l’ace del +2. Le padrone di casa riconquistano un buon margine di vantaggio (15-9) ma l’Eurospin non si arrende. Marchiaro sostituisce Boldini per Allasia e Gray per Casalis. Akrari e Zago rimettono in moto il gioco delle biancoblu. Boldini, rientrata in campo, mura Ghezzi, Bussoli firma l’ace del 17-17. Si prosegue punto a punto, si arriva ai vantaggi in perfetto equilibrio. La stoccata vincente la mette a segno Pinerolo con Zago in pipe e Akrari in fast (26-28).

3 SET Nel terzo parziale è Pinerolo a partire con il piede giusto lavorando molto bene a muro (1-4). La reazione delle isolane è immediata, Korhonen attacca il pallone del 4-4 e Barazza dai nove metri sigla il +2. Olbia allunga ancora con Angelini, la pipe di Joly va a segno ed è 14-9. Le pinerolesi rimangono in gioco, Bussoli mura Korhonen e Zago al servizio piazza il 18-17. Sfruttando qualche errore delle padrone di casa le biancoblu volano verso la vittoria. Il muro di Akrari è invalicabile e Angelini regala il 20-25.

VOLLEY HERMAEA OLBIA-EUROSPIN FORD SARA PINEROLO          0-3

(23/25, 26/28, 25/25)

Volley Hermaea Olbia: Joly 11, Angelini 6, Barazza 6, Coulibaly 10, Stocco 2, Korhonen 13, Ghezzi, Caforio (L). Non entrate: Ciani, Zonta, Poli. All. Giandomenico.

Eurospin Ford Sara Pinerolo: Bussoli 5, Boldini 4, Zago 20, Fiesoli 7, Gray 7, Akrari 14, Casalis, Buffo, Tosini, Allasia, Fiori (L). All. Marchiaro.

Arbitri: Serena Salvati, Luca Pescatore.

Note: 26’, 31’, 26’. Tot 83’

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS