Reale Mutua Fenera Chieri ’76 ancora di scena al PalaFenera per il recupero con la Zanetti Bergamo

Ultimo impegno casalingo del girone d’andata per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76: è in programma al PalaFenera domani, sabato 5 dicembre, con fischio d’inizio alle ore 17, contro la Zanetti Bergamo. È il recupero della 12ª giornata, previsto in origine il 15 novembre.
Si tratta della seconda sfida ufficiale fra chieresi o orobiche in questa stagione, le due squadre infatti si erano già affrontate (sempre al PalaFenera) il 28 agosto nell’atto inaugurale della Supercoppa Italiana e del 2020/2021. In quell’occasione, affrontata da entrambe le compagini a ranghi incompleti, vinsero le biancoblù 3-0. Facile prevedere che domani sarà una partita molto diversa.
Dopo la vittoria con Trentino, Chieri arriva al confronto con Bergamo col 5° posto già al sicuro al giro di boa del campionato, con la possibilità di consolidare la posizione e avvicinare il terzetto Novara-Monza-Scandicci che la precede in classifica. Per la squadra di Turino è l’impegno conclusivo del girone d’andata.
Nei quattro precedenti in A1 fra le due società il bilancio è di tre vittorie a una per Chieri. Ex dell’incontro da un lato Giulio Cesare Bregoli e Marina Zambelli, dall’altro l’ex capitano biancoblù Stephanie Enright.

«Domenica scorsa abbiamo giocato una bella partita contro una squadra forte, anche a livello caratteriale oltre che di gioco: Trento le partite che doveva vincere le ha vinte e ha messo in difficoltà anche squadre forti – commenta Elena PerinelliSono contenta perché siamo riuscite a fare subito il nostro gioco. Era importante dopo questa lunga pausa rientrare in casa con una prestazione così».
Spostando quindi la sua attenzione a Chieri-Bergamo, il capitano biancoblù sottolinea che «Dovremo fare una partita come quella di domenica. Bergamo è una squadra con giocatrici esperte. Sarà importante cercare di fare al meglio il nostro gioco e mettere subito pressione alle avversarie».

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS