Serie A1 Femminile: il quarto turno diviso in due giorni. Tre gli anticipi del sabato, Cuneo-Chieri è in diretta alle 20.30 su Rai Sport HD. Domenica il derby Firenze-Scandicci su LVF TV: da oggi è possibile abbonarsi! Scopri i pacchetti Serie A1, Serie A2 e Total LVF

Si divide equamente tra sabato e domenica la 4^ giornata del Campionato di Serie A1 Femminile. Tre match in anticipo il 10 ottobre, tre match al canonico orario delle 17.00 l’11. Il quarto round di Regular Season coincide con l’apertura degli abbonamenti di LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile che trasmette in diretta, in alta definizione e in esclusiva tutti i match dei Campionati di Serie A1 e Serie A2. Con la possibilità di rivedere, quando lo si desidera, i match in modalità on-demand, oltre a una vasta selezione di highlights e contenuti extra dedicati a tutti gli abbonati.

Dopo aver offerto ai tanti tifosi e appassionati le prime tre giornate, visibili gratuitamente, il servizio diviene a pagamento. La piattaforma offre tre livelli di contenuto: Serie A1, Serie A2 e Total LVF (A1 + A2). Tali pacchetti sono disponibili con due tipologie di abbonamento, mensile (3,90  per la sola A2, 4,90 € per l’A1 e 6,90 € per il pacchetto Total LVF) e stagionale (in offerta lancio fino al 31 ottobre a 29,90 € per la Serie A2, 34,90 € per l’A1 e 49,90 € per tutte le partite). Tutti gli abbonamenti LVF TV sono senza vincoli, né penali: sarà possibile disattivare il rinnovo automatico quando lo si desidera e godere dei contenuti di LVF TV sino alla scadenza dell’abbonamento.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito ufficiale www.lvftv.com.

In ordine cronologico, saranno VBC èpiù Casalmaggiore e Bartoccini Fortinfissi Perugia a dare il via alle danze al nuovo appuntamento di Regular Season, sabato alle 19.00: le rosa di Carlo Parisi, al completo dopo l’ingaggio della palleggiatrice brasiliana Ananda Cristina Marinho, cercheranno di dare seguito al successo di Bergamo; allo stesso modo, le magliette nere di Fabio Bovari vorranno proseguire sulla strada tracciata un turno fa contro Cuneo.  “Ogni partita è importantissima per continuare a crescere – spiega Tereza Vanzurova, opposta delle casalasche –  trovare il ritmo giusto e unirci sempre di più per dimostrare le nostre qualità come gruppo. Siamo molto felici che con arrivo di Ananda riusciamo a dare più qualità anche durante allenamenti e sono sicura che il nostro impegno durante la settimana si vedrà già sabato durante la partita contro Perugia”. “Vincere in la prima gara è stata una grande soddisfazione, doppia se consideriamo che eravamo in casa davanti al nostro pubblico – racconta Serena Ortolani, opposta della Bartoccini, tra le ex della sfida -.  Abbiamo festeggiato ma poi ci siamo messe subito a pensare alla prossima gara contro Casalmaggiore, sarà una sfida molto importante perché dovremo provare ad approfittare del momento di transizione che sta affrontando, dovremo giocare tentando il tutto per tutto, dovremo andare a Cremona con la giusta concentrazione e la voglia di fare il risultato. Conosciamo Vasileva e Rosamaria, ma poi hanno giocatrici che si integrano molto bene tra loro, dovremo stare attenti anche alla correlazione muro-difesa, sicuramente dovremo metterle pressione sin dall’avvio degli scambi cercando di fare pressione con il servizio”.

Alle 20.00 l’interessante sfida tra la Saugella Monza e l’Igor Gorgonzola Novara, due tra le squadre più ambiziose del torneo. Le brianzole di Marco Gaspari tornano in campo a distanza di due settimane dal ko di Cuneo e hanno curiosità di misurarsi con le azzurre di Stefano Lavarini, reduci da due vittorie consecutive. “Stiamo lavorando molto per ritrovare equilibrio e serenità dopo la brutta performance di Cuneo – spiega il coach delle brianzole -. Noi abbiamo le qualità per ripartire, motivo per cui stiamo insistendo su aspetti tecnici e tattici per far sì che la squadra riprenda fiducia. Novara è una squadra dotata di grandi campionesse che ha cambiato tanto rispetto allo scorso anno, mantenendo però qualità. Hanno una squadra equilibrata che ha può vantare due esterni di tutto rispetto: dovremo avere tanta pazienza, variare i colpi e spingere in battuta”. “Stiamo ponendo l’attenzione su quelli che sono i punti di forza di Monza, il tutto in un clima molto positivo – racconta Stefania Sansonna, libero della Igor -: la nostra squadra ha nelle sue caratteristiche quella di andare in campo con entusiasmo e stiamo lavorando per raggiungere e per poi mantenere alti livelli, ‘divertendoci seriamente’. Cerchiamo di fare di questa energia positiva, che coinvolge tutti noi, la nostra forza. Riguardo la partita di Monza, dovremo fare di tutto per riuscire a imporre il nostro gioco con lucidità e con la consapevolezza che ci sarà da lottare, che ci saranno tanti scambi lunghi e combattuti. Ci vorrà pazienza, sempre, così come la giusta dose di aggressività”.

In prima serata, alle 20.30, il derby in diretta su Rai Sport HD tra Bosca S.Bernardo Cuneo e Reale Mutua Fenera Chieri. Si tratta del decimo derby per i due Club che si sono affrontati per la prima volta nel 2017-2018 in A2 e da tre stagioni si ritrovano in A1. Il bilancio complessivo è di cinque vittorie a quattro per Chieri, che si è aggiudicata entrambi i confronti dello scorso campionato. Coach Pistola potrà contare anche su una ritrovata Erblira Bici, che domenica scorsa ha fatto il suo debutto stagionale dimostrando grande fame di campo nonostante una condizione inevitabilmente ancora non al massimo. “Il derby con Chieri è una partita importante che teniamo molto a vincere per dimostrare che i successi con Firenze e Monza non sono stati casuali e per riscattare le sconfitte nella passata stagione – dichiara Adelina Ungureanu, schiacciatrice rumena della Bosca S.Bernardo -. Dallo stop con Perugia abbiamo tratto indicazioni utili per migliorare che hanno caratterizzato il lavoro di questa settimana. Quella di coach Bregoli è una squadra che conosciamo bene; se metteremo in pratica quanto preparato in palestra, ce la giocheremo fino in fondo. Ritrovare un po’ di pubblico sarà bello, ma in una stagione così particolare la cosa più importante sarà riuscire a esprimersi al meglio in ogni contesto”. Chieri ha tre punti in meno in classifica, ma ha già osservato il turno di riposo: “Dobbiamo cancellare la nostra ultima prestazione che purtroppo ci ha visto sconfitte – sottolinea la centrale Marina Zambelli, ex di turno insieme a Francesca Bosio – In questo mese avremo la possibilità di giocare spesso, dobbiamo trovare la forza e l’energia per giocare sempre al meglio. Giocare ogni tre giorni è un’arma a doppio taglio, se vinci trovi nuove energie per andare avanti. Quindi speriamo di approcciarla al meglio perché sarebbe veramente importante iniziare questo tour de force con una bella prestazione e una vittoria. A Cuneo sarà importante cercare di imporre il nostro gioco. Non sarà facile perché sono una squadra molto agguerrita che difende molto, non dovremo perdere la pazienza e mantenere il nostro gioco”.

Domenica alle 17.00 si completerà il programma della giornata. La capolista Imoco Volley Conegliano farà visita a una Banca Valsabbina Millenium Brescia che proverà a mettere i bastoni tra le ruote alla recente vincitrice della Supercoppa Italiana. Le lombarde, peraltro, sono una delle poche squadre che può vantare un conto non in passivo nei precedenti con le trevigiane (2-2). Lasciato alle spalle il turno di riposo fissato dal calendario, le leonesse in settimana hanno preparato nel dettaglio l’incontro con la corazzata gialloblù. L’allenamento congiunto disputato mercoledì scorso a Monza contro il Saugella, nonostante la battuta d’arresto per 4-1, ha dato alcuni spunti importanti allo staff tecnico per affrontare le pantere. Coach Enrico Mazzola dovrebbe puntare sullo starting six che è sceso in campo con Firenze, confermando Clara Decortes in posto 2 a sostituire l’indisponibile Anna Nicoletti (la giocatrice vicentina è ancora ferma per un guaio muscolare), ballottaggio tra Angelina e Cvetnić per un posto da titolare in posto 4. “Brescia viene da turno di riposo, ma so che hanno giocato due buoni test con Monza, vincendone uno, e certamente domenica troveremo una squadra agguerrita che in casa sua può dare filo da torcere. Dopo il “trittico” d’apertura con Casalmaggiore, Busto e Scandicci ora affrontiamo un’avversaria con ambizioni diverse, ma come sempre chi affronta la capolista lo farà con poco da perdere e tanta voglia di fare il colpaccio, giocando con sfrontatezza. Sappiamo che sono partite pericolose, ma è una situazione a cui la squadra è abbastanza abituata quindi c’è la consapevolezza di dover tenere alta la tensione e andare a Montichiari per giocare un’altra buona partita. Veniamo da buoni risultati, in settimana ha iniziato a lavorare con noi anche Hill che ci sarà anche se non è ancora ovviamente al 100%, ci manca solo Folie per essere al completo, ma siamo in un buon momento e queste settimane intere di allenamento sono molto utili per crescere. Domenica vogliamo fare un altro passo avanti per continuare il nostro buon cammino di questo inizio stagione”.

Se al PalaGeorge di Montichiari potranno entrare fino a 700 persone, si svolgerà a porte chiuse il derby fiorentino tra Il Bisonte Firenze e Savino Del Bene Scandicci. Le padrone di casa ritroveranno coach Marco Mencarelli dopo l’esperienza con l’Under 17 in Montenegro e cercheranno di impadronirsi nuovamente della stracittadina (il successo in Campionato manca dal marzo del 2017), mentre le ospiti arrivano al match dopo le due gare del secondo turno preliminare di Champions League. Il doppio 3-0 al Khimik Yuzhny, che ha certificato il passaggio di Malinov e compagne alla fase a gironi, non ha affaticato troppo la squadra di Massimo Barbolini: “La Champions ci ha fatto bene, vincere fa sempre bene – sottolinea il coach della Savino Del Bene -. Abbiamo riposato e siamo abituati a giocare queste partite infrasettimanali, anzi abbiamo sistemato qualche cosa. È una partita complicata perché Il Bisonte è una buona squadra, siamo all’inizio e dobbiamo sistemare tutti gli equilibri. Servirà grande attenzione”.

Infine la Delta Despar Trentino attenderà al Sanbàpolis la Zanetti Bergamo. Forte delle due vittorie maturate nelle prime tre uscite, la formazione di Matteo Bertini potrà affrontare la sfida con le orobiche con maggiore serenità, pur con la consapevolezza che i tre punti in palio potrebbero rivelarsi già molto importanti in chiave futura: “La sconfitta di domenica non ha assolutamente intaccato le nostre sicurezze – spiega Bertini – anzi le ha addirittura rafforzate visto che siamo stati in partita contro una squadra molto forte per almeno due set su tre. Con Bergamo ci aspetterà una gara molto difficile, perché andremo ad affrontare una squadra particolarmente affamata di punti e che verrà a Trento quasi condannata a vincere. La Zanetti sta trovando proprio adesso i suoi equilibri, alcune delle straniere in rosa sono arrivate da poco e stanno completando il loro percorso di inserimento: l’organico della Zanetti è valido e temibile ma anche noi avremo motivazioni e stimoli importanti da trasportare in campo. L’approccio alla gara sarà decisivo, così come saranno fondamentali l’atteggiamento e l’aggressività”. La Zanetti ha tutte le intenzioni di sbloccarsi dopo i primi ko: “Non dobbiamo pensare che Trento sia una matricola – avverte Daniele Turino, coach delle rossoblù -. Dobbiamo pensare che è una squadra che ha 6 punti, che gioca in casa e ha coraggio. Stanno giocando bene e difendendo tanto. Hanno coraggio nelle scelte che fanno. Con Casalmaggiore e Brescia hanno avuto davvero un buon gioco, poi con Busto un pochino si sono perse in alcune situazioni. Stiamo lavorando molto caratterialmente, perché una partita come quella con Casalmaggiore non deve più accadere per una squadra come noi che deve fare punti con tutti e provare a rubacchiare set a tutte le squadre”.

Turno di riposo per la Unet E-Work Busto Arsizio.

RAI SPORT 
Una partita per ogni turno di Campionato sarà trasmessa in esclusiva e in alta definizione su Rai Sport HD, canale 57 del digitale terrestre e 121 della piattaforma Tivùsat. La telecronaca è affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani. Per la 4^ giornata, appuntamento per la prima serata di sabato 10 ottobre con Bosca S.Bernardo Cuneo-Reale Mutua Fenera Chieri.

LVF TV
Tutte le partite di Serie A1 in diretta e in modalità on demand sono su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Highlights, interviste e contenuti speciali quando e dove vuoi. Registrati subito su LVF TV: da oggi, venerdì 9 ottobre, è possibile abbonarsi a tutti i pacchetti disponibili: per la Serie A1 abbonamenti mensili da 4,90 €, lo stagionale in promozione fino al 31 ottobre a 34,90 €!

LIVESCORE
I risultati e le statistiche in tempo reale di tutte le gare di Serie A Femminile sono disponibili sull’homepage del sito ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile (www.legavolleyfemminile.it). I Campionati di Serie A1 e Serie A2 e tutti gli eventi della stagione 2020-21 si possono seguire in qualsiasi momento grazie all’App Livescore Lega Volley Femminile, compatibile con sistemi iOS e Android e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store.

PHOTOGALLERY
Le più belle foto di Banca Valsabbina Millenium Brescia-Imoco Volley Conegliano, a cura di Filippo Rubin, saranno disponibili sulla pagina Flickr e sul sito ufficiale di Lega. Le foto sono liberamente scaricabili e utilizzabili previa citazione del credito “Foto Rubin x LVF”.

SERIE A1 FEMMINILE
IL PROGRAMMA DELLA 4^ GIORNATA
Sabato 10 ottobre, ore 19.00 (diretta LVF TV)

VBC èpiù Casalmaggiore – Bartoccini Fortinfissi Perugia  ARBITRI: Feriozzi-Florian  ADDETTO VIDEOCHECK: Bartesaghi
Sabato 10 ottobre, ore 20.00 (diretta LVF TV)
Saugella Monza – Igor Gorgonzola Novara  ARBITRI: Braico-Zanussi  ADDETTO VIDEOCHECK: Villa 
Sabato 10 ottobre, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)
Bosca S.Bernardo Cuneo – Reale Mutua Fenera Chieri  ARBITRI: Santi-Bassan  ADDETTO VIDEOCHECK: Viale 
Domenica 11 ottobre, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Il Bisonte Firenze – Savino Del Bene Scandicci  ARBITRI: Talento-Cesare  ADDETTO VIDEOCHECK: Guacci 
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Imoco Volley Conegliano  ARBITRI: Verrascina-Oranelli  ADDETTO VIDEOCHECK: Fichera
Delta Despar Trentino – Zanetti Bergamo  ARBITRI: Spinnicchia-Rolla  ADDETTO VIDEOCHECK: Danieli
Riposa: Unet E-Work Busto Arsizio

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 9; Igor Gorgonzola Novara* 6; Bosca S.Bernardo Cuneo 6; Delta Despar Trentino 6; Savino Del Bene Scandicci 5; Reale Mutua Fenera Chieri* 3; Vbc èpiù Casalmaggiore 3; Saugella Monza* 3; Unet E-Work Busto Arsizio 3; Bartoccini Fortinfissi Perugia 3; Il Bisonte Firenze* 2; Banca Valsabbina Millenium Brescia* 1; Zanetti Bergamo 1.
*una partita in meno

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS