Si ritorna in trasferta: sul cammino della Futura c’è Olbia

Le biancorosse tornano in trasferta in questo Dicembre di fuoco: la Futura Volley Giovani, reduce dalla “scorpacciata” di pubblico grazie alla diretta su RaiSport, sono pronte alla seconda trasferta isolana del mese per tentare di aggiungere altri punti alla classifica.
La squadra guidata da coach Lucchini, nonostante stia vivendo un periodo di notevole crescita e di consistenza lungo tutto l’arco del match, non è riuscita a ricavare soddisfazioni dagli ultimi due incontri disputati: i tre finali di set punto a punto persi a Marsala e contro Roma gridano ancora vendetta perchè avrebbero potuto costruire una storia diversa, nonostante gli indubbi meriti dimostrati dalle due avversarie biancorosse. Zingaro e compagne devono dunque acciuffare l’ennesima ripartenza stagionale dopo la luminosa vetrina mediatica dello scorso sabato: il match trasmesso dalla Rai ha raggiunto 161.000 appassionati, posizionando maggiormente la Futura sulla mappa del volley nazionale grazie a un’organizzazione impeccabile. Dal punto di vista della pallavolo giocata, le Cocche sanno di dover lavorare ancora moltissimo ma alcuni aspetti stanno ora girando nel verso giusto; tra l’altro è doverosamente da segnalare il ritorno sul taraflex – seppur per un breve periodo – di Becca Latham, pedina che diverrà indispensabile per i due recuperi del girone di andata (il primo dei quali sarà a Mondovì il 26 Dicembre) a cui Frigo, causa regolamento, non potrà partecipare.
Busto è quindi in procinto di volare verso la parte nord della Sardegna per sfidare la Geovillage Hermaea Olbia: la squadra guidata in panchina da Emiliano Giandomenico è reduce da tre battute d’arresto consecutive causate da Pinerolo, Club Italia e Sassuolo, ma con i 12 punti conquistati in 10 gare risulta ancora in piena corsa per un posto al sole nella successiva fase del campionato. Di sicuro per le sarde ha inciso l’assenza dell’opposto finlandese Piia Korhonen, autentica bomber del girone di andata (23 punti di media in 6 giornate, con 30 marcature raggiunte nel terzo turno) fino allo stop imposto dall’emergenza sanitaria; le nostre avversarie hanno comunque trovato risposte importanti in Irene Zonta e Martina Ghezzi, impiegate alternativamente in posto 2, oltre alla concretezza della coppia di esterne formata da Coulibaly e Joly. Non vanno inoltre dimenticati altri due elementi di grande esperienza come le centrali Sara Angelini e Jenny Barazza, atlete che bilanciano un nucleo giovane completato dalla palleggiatrice Martina Stocco e dal libero Giorgia Caforio.
La seconda trasferta in assoluto in terra sarda per la Futura sarà teatro di una sfida impronosticabile, ma le Cocche hanno tutta l’intenzione di raggiungere un buon risultato: il match si disputerà alle ore 17.00 di domenica 20 Dicembre presso la palestra comunale di Golfo Aranci (SS). La Futura torna in diretta streaming sulla piattaforma di Lega Pallavolo Serie A Femminile (al sito lvftv.com); come sempre, la differita dell’incontro sarà visibile martedì sera alle 21.00 su One TV, al canale 112 del digitale terrestre.

PRECEDENTI E CURIOSITA’

Quello tra Hermaea e Futura è inaspettatamente il primo incrocio in assoluto tra le due squadre. “Inaspettatamente” perchè i due team avrebbero dovuto affrontarsi già da tempo, ma le loro vicende sono legate a doppio filo all’emergenza-Covid: qualificatesi entrambe alla Pool Promozione nel campionato scorso, Olbia avrebbe dovuto far visita al San Luigi l’8 Marzo, nel giorno in cui si è deciso lo stop di tutti i campionati. In questa stagione, invece, alcune positività hanno costretto al rinvio del match di andata, che verrà recuperato il 27 Gennaio.

LE PAROLE IN BIANCOROSSO

Matteo Lucchini (coach Busto Arsizio): “Domenica dovremo affrontare la trasferta con una mentalità vincente, perchè il buon gioco che a tratti abbiamo fatto vedere nelle ultime uscite deve essere trasformato in punti per la classifica. Sicuramente siamo in una buona condizione, come dimostrato in parte con Roma: ci aspettano tre trasferte complicate ma dobbiamo ragionare un passo alla volta, la nostra attenzione è focalizzata su Olbia per cercare una vittoria fuori casa“.
Laura Frigo (centrale Busto Arsizio): “Stiamo lavorando molto bene, cercando di implementare ancora di più aspetti utili come il muro-difesa e concentrandoci sullo studio delle situazioni di gioco avversarie. Lo scorso match è stato in parte positivo, nonostante il punteggio finale: Roma lavora molto bene tatticamente, concretizzare i finali tirati non è facile soprattutto dal punto di vista mentale. La gestione dei finali non è però l’unico nostro obiettivo, stiamo lavorando molto anche sulla gestione delle fasi precedenti per non ritrovarci così con l’acqua alla gola al termine delle frazioni“.

LA CLASSIFICA DEL GIRONE OVEST

Acqua&Sapone Roma 25
Eurospin Ford Sara Pinerolo 20
Sigel Marsala 19
Lpm Bam Mondovì 18
Green Warriors Sassuolo 18
Futura Volley Giovani 16
Barricalla CUS Torino 13
Geovillage Hermaea Olbia 12
Club Italia Crai 9
Exacer Montale 3

Dario Cordella
Futura Volley Giovani
(foto Giovanni Pini)

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS