Supercoppa: Girelli di testa al 116′ porta la Juve in finale, Roma sconfitta 2 a 1 dts

Una battaglia lunga 120 minuti, disputata a ritmi vertiginosi per ampi tratti e sotto una grandinata che nel finale ha reso la sfida ancora più epica: Juventus-Roma, la prima semifinale della Supercoppa TIMVISION, è stata un autentico spot per il calcio femminile italiano, risolta a quattro minuti dai calci di rigore da Cristiana Girelli, l’attuale top scorer del nostro massimo campionato. Con il successo per il 2-1 le bianconere raggiungono la finale della manifestazione, per la prima volta a quattro squadre, e superano una Roma mai doma, nemmeno con la giocatrice in meno per tutti e trenta i minuti dell’overtime.