Milena Bertolini, l’allenatrice che anticipò i tempi

Ha preso in mano una nazionale senza identità, senza autostima. Tante brave ragazze-calciatrici ricche di sogni, tecnica e cuore. Piegate anche dai risultati conseguiti in Champions. L’ha presa nel momento migliore del calcio femminile al termine di quell’era Cabrini, da dimenticare. 3789