Tre punti meritati contro Martignacco

Itas Martignacco  1

Volley Soverato    3                   

Parziali set: 25/19; 18/25; 22/25; 23/25

ITAS MARTIGNACCO: Carraro 3, Fiorio 14, Modestino 2, Dapic 19, Tonello 11, Rucli 9, Braida ne, Rossetto 3, Cortella 3, Scognamiglio (L), Cerruti (L). Coach: Marco Gazzotti

VOLLEY SOVERATO:  Mason 20, Lotti 14, Cipriani, Nardelli, Salimbeni ne, Barbagallo (L), Piacentini 7, Bianchini 4, Riparbelli 2, Bortoli 4, Meli 19, Ferrario. Coach: Bruno Napolitano

ARBITRI: Jacobacci Sergio – Cecconato Luca

MURI: Martignacco 11, Soverato 7

Pronto riscatto del Volley Soverato che supera in trasferta per tre a uno l’Itas Martignacco. Un successo importante, ottenuto su un campo difficile contro una squadra che, come le ragazze del presidente Matozzo, erano alla ricerca dei primi punti stagionali. È stato un bel Soverato quello visto contro la compagine di Gazzotti che aveva vinto il primo set. Le biancorosse sono state brave a prendere le misure in campo e con pazienza e buona organizzazione, prendere il sopravvento. Brave Bianchini e compagne a non permettere il ritorno delle friulane negli ultimi due set. Passiamo al match. Coach Gazzotti schiera la diagonale Carraro – Dapic, al centro la coppia Tonello – Rucli, schiacciatrici Fiorio e Cortello al posto dell’infortunata Pascucci, mentre il libero è Scognamiglio; Soverato risponde con Bortoli al palleggio e Bianchini opposto, al centro Riparbella e Meli, in banda capitan Lotti con Mason e libero Barbagallo. Buona partenza delle locali che si portano più quattro nel punteggio, 6-2 con le ospiti che pian piano prendono le misure e si riavvicinano alle avversarie che chiedono time out sul 7-5. Al rientro in campo è paritá prima che Meli sugli il punto del sorpasso con muro a uno, 7-8; le due squadre giocano colpo su colpo e il risultato è nuovamente ribaltato, 11-9 per Martignacco che poco dopo è sul piú quattro, 19-15, ma Soverato non vuole mollare. Scambi lunghi in campo e squadre che lottano su tutti i palloni. Fasi decisive del set con l’Itas avanti 22-19;col primo parziale termina 25/19. Inizio di secondo set equilibrato con Soverato avanti 6-7 con Mason che porta la sua squadra sul piú tre ed è time out per Martignacco sul 6-9. Buon Soverato in questa fase con le ioniche avanti 9-13 ma che devono sempre rispondere ai ritorni delle friulane. Allunga la squadra di Napolitano che con Meli in fast si porta sul punteggio di 11-17. Mantiene il vantaggio Soverato e porta a casa il parziale 18/25 con punto di Mason. Il terzo gioco vede Soverato mantenere alto il livello di attenzione e determinazione; Lotti e compagne sono avanti 4-7 ma il vantaggio aumenta, 12-18. Martignacco, peró, non si dá per vinto e riesce a riportarsi a ridosso delle avversarie che sul 19-21 chiamano time out. Ancora a segno le locali ma Soverato riprende a macinare punti e chiude il set 22/25. Continuano le “cavallucce marine” anche nel quarto set ad essere avanti, 5-7, ma è perfetta paritá subito dopo 8-8. Match ora in equilibrio con le due squadre che cercano di trovare lo spunto decisivo. Sempre paritá, 11-11, ma Soverato con due muri si porta sul piú due costringendo Martignacco al time out, 11-13. Spingono adesso le biancorosse che aumentano il vantaggio, 13-17, e sul 15-19 non mollano le padrone di casa che dimezzano lo svantaggio 17-19 con giusto time out per le calabresi. È la fase decisiva dell’incontro e la tensione ovviamente non manca. Squadre di nuovo vicine 19-20, ma è ancora Soverato, 20-22 con Nardelli in battuta; gran punto di Meli e adesso sono tre i punti di vantaggio per le ospiti con altro time out chiesto da Gazzotti. Al rientro, due punti per le locali che adesso sono a meno uno, 22-23; Lotti guadagna due palle match per Soverato che chiude al secondo tentativo 23/25 conquistando cosí i primi tre punti del campionato. Vittoria meritata in vista del prossimo turno ancora in trasferta contro la Conad Ravenna.

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS