Un’Hermaea in fiducia attende la visita di Pinerolo

Dall’interminabile serie di rinvii al doppio impegno nel giro di quattro giorni, per di più in una casa tutta nuova. Ma nell’anno della pandemia tutto può succedere, e l’Hermaea Olbia non può far altro che adeguarsi e cercare una nuova vittoria nel match che, domenica pomeriggio, la vedrà opposta a Pinerolo nel terzo turno di ritorno della Serie A2.

Il bel 3-0 rifilato nel recupero di mercoledì al Club Italia ha rafforzato il clima di fiducia all’interno della squadra biancoblù, che ora guarda con ottimismo al match contro le piemontesi allenate da Marchiaro, attualmente quarte in classifica con 12 punti in 7 partite. La posta in palio è importante: un eventuale successo consentirebbe all’Hermaea di irrompere in zona Poule Promozione, ma contro Zago e compagne la missione sarà davvero ardua: “Pinerolo è una squadra molto forte – ammette coach Giandomenico – può contare su giocatrici importanti in tutti i ruoli, con alle spalle dei campionati vinti di A2 e varie esperienze nella massima serie. Sarà una partita con tante implicazioni tattiche e tecniche. Dovremo sempre tenere la massima concentrazione”.

Nella sfida d’andata, giocata a Pinerolo lo scorso 4 ottobre, a prevalere furono le pinerolesi dopo una gara interminabile, durata oltre due ore e mezzo e caratterizzata da un tie break di ben 29 minuti, il cui punteggio finale (24-22) rappresenta un record assoluto per la categoria: “Fu una grande gara – ricorda il tecnico – spettacolare dall’inizio alla fine, con ben 5 nostri match point non sfruttati e tanto amaro in bocca. Domenica sarà necessario lottare duramente per rendere il finale ben più dolce”.

Fiducioso anche il presidente del sodalizio olbiese Gianni Sarti: “Ritengo Pinerolo la seconda forza del girone – afferma – sono molto ben attrezzati in ogni ruolo. All’andata, però, abbiamo fatto molto bene e sono convinto che le ragazze se la giocheranno anche questa volta. Verrà senz’altro fuori una bella partita”

Hermaea Olbia ed Eurospin Ford Sara Pinerolo si affronteranno domenica 29 novembre alle 14.30 al Palasport di Golfo Aranci. Dirigeranno l’incontro i signori Serena Salvati e Luca Pecatore. L’accesso alle tribune sarà interdetto al pubblico, ma verrà comunque garantita la diretta streaming su LVF TV.

Fonte : LegaVolley Femminile – NEWS